Connettiti con

Associazionismo

Pro Africa, alla gara di solidarietà si unisce gruppo di pastorale giovanile

Pubblicato

il

pastorale-giovanile-beneficenza-mar-rapisarda-per-africa

Una festa di Carnevale organizzata dal gruppo di pastorale giovanile di Biancavilla nella parrocchia del “Sacro Cuore”. È stata l’occasione per una raccolta fondi che i promotori hanno deciso di devolvere a favore dei progetti degli “Amici delle missioni” in Africa.

La somma è stata consegnata da una rappresentanza giovanile (Dario Lavenia, Giuseppe Caserta, Emanuela Greco e Grazia Longo) a Roberto Rapisarda, comandante della stazione dei carabinieri, che nelle prossime settimane andrà in Guinea assieme agli “Amici delle missioni”.

È stato il maresciallo a chiedere la mobilitazione di Biancavilla e la risposta da più fronti non si è fatta attendere. Il contributo della pastorale giovanile è l’ultimo di una serie.

«Il vostro gesto spontaneo ci riempie il cuore di gioia. Spesso si criticano i giovani di oggi evidenziandone solo I difetti. Voi –ha detto Rapisarda, rivolgendosi al gruppo giovanile– avete dimostrato a tutti il vostro valore con un gesto nobile che vi fa onore e che onora tutti I giovani di Biancavilla. Il vostro piccolo pensiero (come lo avete definito voi) sarà utilizzato per dare inizio ad un grande progetto».

LEGGI GLI ARTICOLI

Al teatro “Una nota per l’Africa”, serata di spettacolo e beneficenza

Serata di beneficenza del centro Calipso per gli “Amici delle missioni”

Roberto Rapisarda torna in Africa per aiutare i bambini lebbrosi e Frankie

Il mar. Rapisarda e la “sua” Africa, un cuore generoso sotto la divisa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Antonio

    1 Marzo 2017 at 12:15

    La gente di Biancavilla sta dimostrando di avere un cuore grande. Potersi rendere utile grazie alla concreta generosità del M.llo Roberto Rapisarda portata alle famiglie africane, sta arricchendo le coscienze di un’intera collettvità.
    Grazie Roberto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo Cda della Pro Loco di Biancavilla: Marco Chisari eletto presidente

Al suo fianco Enrica Neri e Giulia Galizia, l’organo direttivo resterà in carica per 4 anni

Pubblicato

il

È Marco Chisari il nuovo presidente della Pro Loco Biancavilla. Cambio al vertice, quindi, dell’associazione biancavillese, che finora era stata guidata da Francesco Di Mauro. Il passaggio è avvenuto a seguito del rinnovo del Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per i prossimi 4 anni.

Ne fanno parte anche Enrica Neri, in qualità di vice presidente, e Giulia Galizia, con funzioni di segretaria e tesoriera. A loro si aggiungono altri quattro consiglieri: oltre all’uscente Di Mauro, figurano Antonella Corsaro, Grazia Russo e Solaika Toscano.

Il nuovo presidente, 25enne biancavillese, presente in associazione da molti anni, si è detto emozionato e pronto per intraprendere questo nuovo percorso.

«Sono davvero orgoglioso –sottolinea Chisari– di poter rappresentare questa associazione che è parte integrante e necessaria per lo sviluppo della nostra meravigliosa città. Tra i miei obiettivi c’è la rivalutazione dei nostri paesaggi ricordandoci che rappresentiamo la terza porta dell’Etna. Cercheremo di valorizzare le eccellenze artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili