Connettiti con

Cronaca

Incidente in piazza Sant’Orsola Un’auto sbanda, ma poi… sparisce

Pubblicato

il

auto-sbanda-piazza-sant-orsola2

Fioriere e bordi delle aiuole in frantumi, pali della segnaletica e dell’illuminazione divelti o distrutti. È accaduto nella notte in piazza Sant’Orsola.

Non è stata un’azione vandalica, ma gli effetti dell’urto provocato da un’auto, il cui conducente ha perso il controllo, forse a causa dell’alta velocità. Dell’auto e del conducente, però, non si ha traccia, al momento.

Si tratta di un episodio simile a quello di alcune settimane fa, nel viale Cristoforo Colombo, quando un palo dell’illuminazione è stato completamente abbattuto da un auto, di cui non si ha avuto notizia.

Anche su quest’ultimo caso, indagini sono in corso da parte della polizia municipale di Biancavilla per tentare di risalire al responsabile.

auto-sbanda-piazza-sant-orsola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
2 Commenti

2 Commenti

  1. maria

    6 Agosto 2016 at 16:04

    il comune è impegnato a i soldi, e a fare inutili casette di legno…

  2. Manuele

    5 Agosto 2016 at 12:57

    Ma il comune quando pensa di installare le telecamere di videosorveglianza??

    Sembriamo al terzo mondo certe volte… Mah!! E cmq non credo sarà difficile risalire a tutti questi “ignoti”. Posso anche sbagliarmi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Controlli di carabinieri e finanzieri su Covid, sicurezza stradale e droga

Servizio straordinario dei militari nei territori di Biancavilla e Paternò: 34 sanzioni amministrative

Pubblicato

il

Controlli straordinari congiunti tra carabinieri e finanzieri nei comuni di Biancavilla e di Paternò. I militari sono stati impegnati in servizi finalizzati a verificare il rispetto delle norme anti-Covid, ma anche quelle relative al Codice della strada.

Le forze dispiegate sono state quelle del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Paternò, assieme ai colleghi della C.I.O. del XII° Reggimento Sicilia e del Nucleo Cinofili di Nicolosi. Assieme a loro pure i militari delle Fiamme Gialle della Compagnia di Paternò.

Nel corso del servizio elevate 17 sanzioni amministrative per il mancato rispetto del divieto di spostamento nelle ore di “coprifuoco” e 5 per il mancato utilizzo della mascherina protettiva.

Segnalati 2 giovani assuntori di stupefacenti perché trovati in possesso di 4 dosi per complessivi 5 grammi di marijuana.

Controllati 5 esercizi commerciali. Contestate 12 sanzioni amministrative per violazione al Codice della strada, mentre 1 motoveicolo è stato sottoposto a sequestro e fermo amministrativo. Ritirato un documento di guida e circolazione e decurtato complessivamente 62 punti alle patenti di guida. Allo stesso tempo, sono state identificate 72 persone e controllati 66 veicoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili