Connettiti con

Cronaca

Maltrattamenti e stalking, 35enne biancavillese rinviato a giudizio

Pubblicato

il

di VITTORIO FIORENZA

Una convivenza e un rapporto sentimentale andati in frantumi. Tutto finito? No, anzi, pure dopo sarebbe continuato il clima di paura. Non soltanto violenza fisica e verbale, ma anche una serie di atti persecutori che avrebbero reso la vita impossibile alla vittima.

Con due distinte accuse, una per maltrattamenti, l’altra per stalking, un 35enne biancavillese è stato rinviato a giudizio dal Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Catania, Giovanni Cariolo.

Come si legge nel decreto che dispone il giudizio, l’imputato dovrà rispondere di maltrattamenti «perché teneva abitualmente e con frequenza comportamenti violenti contro la convivente, sia verbali che fisici, picchiandola, denigrandola e minacciandola, oltre a creare un clima di paura e di violenza».

Altra contestazione mossa all’uomo è quella degli atti persecutori, ovvero stalking, «perché con condotte reiterate consistite nel pedinare, nel minacciare di morte la convivente, con la quale aveva avuto una relazione sentimentale, e nel perseguitarla, cagionava alla stessa un perdurante stato di ansia e di paura per la propria incolumità». Da qui, il coraggio della donna, assistita dall’avv. Pilar Castiglia, a presentare querela.

® RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Un autoarticolato divorato dalle fiamme in via del Trebbiatore a Biancavilla

Il mezzo era all’interno di un’impresa di trasporti, in corso di accertamento le cause dell’incendio

Pubblicato

il

Intervento in via del Trebbiatore, a Biancavilla, da parte dei vigili del fuoco del distaccamento di Adrano.

Qui si è registrato l’incendio di un autoarticolato Eurocargo 75, che si trovava scarico e parcheggiato all’interno di una ditta di trasporti.

Le cause dell’incendio –fa sapere una nota del comando provinciale dei Vigili del fuoco– sono in corso di accertamento. Non si hanno, comunque, notizie di persone ferite o intossicate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili