Connettiti con

Politica

Bonanno: «Covid, all’ospedale sono disponibili test rapidi per i cittadini»

Pubblicato

il

«L’aumento dei casi di positività al Covid-19, impongono ancora più attenzione e determinazione nell’affrontare l’emergenza sanitaria».

Lo afferma in una nota stampa il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno, annunciando così la disponibilità di tamponi rapidi per i cittadini che vorranno sottoporsi agli esami.

«Ho chiesto ed ottenuto dall’Asp, che ringrazio sentitamente, che – spiega Bonanno – a partire da domani pomeriggio possa essere inviato un numero congruo di Test rapidi all’ospedale di Biancavilla affinché chiunque ritenga di essere stato a contatto con soggetti risultati positivi possa sottoporsi al Test».

«Già da domani pomeriggio, per far fronte alla situazione – sottolinea il primo cittadino – vi sarà un potenziamento del personale riservato al servizio dei tamponi. I Test rapidi servono anche poter tracciare eventuali positività e limitare così potenziali contagi».

La comunicazione di Bonanno arriva a pochi minuti dalla conferma di un ulteriore caso di contagio a Biancavilla. Si tratta del titolare di una macelleria che ha accusato sintomi febbrili. Sottoposto a tampone, è risultato positivo all’infezione. Necessario il ricovero all’ospedale “San Marco” di Catania. Il figlio dl paziente ha reso noto l’episodio. All’interno dell’eservizio -sottolinea- adottate tutte le misure di prevenzione e sicurezza per la clientela.

Questo il racconto affidato al suo profilo Facebook: «Ci tengo a dire che, nonostante aver messo in atto tutte le procedure di prevenzione per noi e per i clienti, ovvero plexiglas sui banconi palette distanziali mascherine guanti igienizzante, santificante, etc. questo virus non si ferma davanti a niente. Non sappiamo il luogo e da chi è stato contagiato ma preghiamo che guarisca presto»

Il caso del titolare della macelleria segue di poche ore quello di una donna di 50 anni. Anche lei sottoposta a test e risultata positiva al Covid-19. Allo stato attuale i contagiati registrati a Biancavilla, al netto delle persone guarite, sono cinque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Rivoluzione nel centro storico di Biancavilla che diventa isola pedonale

Provvedimento sperimentale, il sindaco Bonanno: «Uno spazio libero da auto per cittadini e bambini»

Pubblicato

il

A partire da domenica 28 febbraio il centro storico cittadino sarà chiuso al traffico dalle 9 alle 13. Da Piazza Idria a Piazza Sant’Orsola, passando per Piazza Roma, il “cuore” della città diventa Isola pedonale riservata soltanto ai cittadini.

«È un progetto sperimentale – spiega il sindaco Antonio Bonanno – che la mia amministrazione ha deciso di avviare per ridare vivibilità all’ampio percorso del nostro centro storico. Valuteremo l’impatto e verificheremo se ci sono delle correzioni da apportare».

«Vorrei che i bambini e, più in generale, tutti i cittadini –specifica Bonanno– usufruissero degli spazi liberati dalle auto per mezza giornata. Penso anche a tutti i ciclisti per i quali tutto il percorso rappresenta una sorta di passeggiata ideale».

L’intervento è stato pianificato in collaborazione con il Comandante della Polizia municipale. Previste, nei casi di necessità, le alternative per non penalizzare quanti devono muoversi in auto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili