Connettiti con

Politica

Dalla Cina una donazione (con disegni) di circa 15mila mascherine per Biancavilla

Iniziativa resa possibile per l’impegno del deputato europeo del Movimento Cinque Stelle, Dino Giarrusso

Pubblicato

il

L’eurodeputato catanese del Movimento Cinque Stelle Dino Giarrusso si è fatto promotore di una iniziativa che ha portato in Italia dalla Cina circa 80mila mascherine destinate a diversi Comuni, molti dei quali in Sicilia. Di queste circa 15mila sono state donate al Comune di Biancavilla.

Altre destinazioni riguardano Acireale, Centuripe, Nuoro e Porto Torres, in quanto sono stati i primi a rispondere all’appello di Giarrusso, che spera sarà possibile mandare forniture gratuite anche per gli altri comuni che si sono uniti in un secondo momento.

Ma insieme alle mascherine – rivela l’eurodeputato –  sono arrivati anche tanti disegni dei bambini cinesi per i bambini italiani. «Mi sono commosso guardandoli – scrive Giarrusso – e ringrazio davvero di cuore questi piccoli amici lontani che affidano a disegni semplici il loro amore e la loro vicinanza ai coetanei italiani. I bimbi cinesi ci vedono sorridenti e uniti a loro nella lotta al virus, e identificano l’Italia soprattutto con la pizza, il mare, la torre di Pisa, il Colosseo. Sarò scemo io, ma sfogliando alcuni di questi disegni mi sono sinceramente commosso».

Gli scatoloni sono stati presi in consegna dal sindaco Antonio Bonanno e dall’assessore Francesco Privitera. «È un dono -ha detto il primo cittadino- che accetto di buon grado e per questo ringrazio con convinzione per l’impegno l’eurodeputato Dino Giarrusso, a testimonianza che questa è una battaglia di tutti senza alcuna distinzione di colori politici».

«Provvederemo –ha aggiunto Bonanno– a distribuire le mascherine, in primis, al personale dell’ospedale e dell’ambito sanitario, alle Forze dell’ordine ed alle associazioni di volontariato: tutti costantemente in prima linea e che ne hanno certamente necessità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti