Connettiti con

Politica

“Verga”, il sisma è solo un ricordo: ultimati i lavori, fine dei doppi turni

Pubblicato

il

di Vittorio Fiorenza

Fine dei disagi e ritorno alla normalità. Dopo poco più di un anno dal terremoto di magnitudo 4.6 che ha danneggiato scuole, chiese ed abitazioni a Biancavilla, il plesso “Giovanni Verga” del Secondo Circolo didattico ritorna alla normalità.

Ultimati i lavori di ristrutturazione, l’edificio scolastico di via Liguria ha aperto le porte per tutti gli alunni con il normale orario mattutino, mettendo fine all’orario pomeridiano, necessario dopo la scossa sismica che aveva escluso l’agibilità del secondo piano.

La cerimonia del taglio del nastro con il sindaco Antonio Bonanno, dell’assessore alle Politiche scolastiche, Francesco Privitera, e della dirigente scolastica Titti Gennaro ed il rito della benedizione di padre Ambrogio Monforte hanno chiuso in maniera definitiva il capitolo dei disagi subiti da alunni, insegnanti e genitori.

Le scuole di Biancavilla riprendono così il consueto ritmo della didattica, riappropriandosi delle aule rese “off limit” dalle crepe causate dalla forte scossa sismica, registrata con epicentro a Biancavilla, la notte tra il 5 e il 6 ottobre 2018. Dopo la riapertura della scuola media “Luigi Sturzo”, adesso anche il plesso “Verga” ha la disponibilità del secondo piano. Manca il plesso “Guglielmo Marconi” da riaprire: i lavori sono ultimati e l’edificio è nella disponibilità del dirigente, a cui spetta la pulizia. Si tratta di operazioni in corso che richiedono ancora alcuni giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti