16122019GOODNEWS:

“Verga”, il sisma è solo un ricordo: ultimati i lavori, fine dei doppi turni

di Vittorio Fiorenza

Fine dei disagi e ritorno alla normalità. Dopo poco più di un anno dal terremoto di magnitudo 4.6 che ha danneggiato scuole, chiese ed abitazioni a Biancavilla, il plesso “Giovanni Verga” del Secondo Circolo didattico ritorna alla normalità.

Ultimati i lavori di ristrutturazione, l’edificio scolastico di via Liguria ha aperto le porte per tutti gli alunni con il normale orario mattutino, mettendo fine all’orario pomeridiano, necessario dopo la scossa sismica che aveva escluso l’agibilità del secondo piano.

La cerimonia del taglio del nastro con il sindaco Antonio Bonanno, dell’assessore alle Politiche scolastiche, Francesco Privitera, e della dirigente scolastica Titti Gennaro ed il rito della benedizione di padre Ambrogio Monforte hanno chiuso in maniera definitiva il capitolo dei disagi subiti da alunni, insegnanti e genitori.

Le scuole di Biancavilla riprendono così il consueto ritmo della didattica, riappropriandosi delle aule rese “off limit” dalle crepe causate dalla forte scossa sismica, registrata con epicentro a Biancavilla, la notte tra il 5 e il 6 ottobre 2018. Dopo la riapertura della scuola media “Luigi Sturzo”, adesso anche il plesso “Verga” ha la disponibilità del secondo piano. Manca il plesso “Guglielmo Marconi” da riaprire: i lavori sono ultimati e l’edificio è nella disponibilità del dirigente, a cui spetta la pulizia. Si tratta di operazioni in corso che richiedono ancora alcuni giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO