Connettiti con

Associazionismo

Saggio di scrittura creativa e coro all’Accademia Universitaria

Pubblicato

il

Ancora un pomeriggio di cultura e svago all’Accademia universitaria biancavillese. Le corsiste di scrittura creative, coordinate dalla prof. Rosa Lanza, e il coro diretto dal M° Filadelfio Grasso hanno allietato i soci, gli ospiti, le autorità (con l’assessore Daniela Russo) con performance di grande spessore.

La presidente Rosa Lanza, nel presentare la programmazione dell’evento, ha sottolineato il grande impegno profuso da tutti nel portare avanti con determinazione e sacrifici questa realtà culturale che da quasi un decennio è presente nel nostro territorio.

Le allieve del corso di scrittura creativa hanno declamato al pubblico presente alcune loro composizioni riguardanti riflessioni sulla vita, sul suo significato e del tempo che passa, su tematiche sociali e di costume. Le poesie in italiano e in dialetto poi, hanno toccato temi di carattere familiare, di fantasia o legati a fenomeni climatici.

Applauditissimo il coro che si è esibito in cinque canzoni riguardanti, fra l’altro, un tema in particolare (scelto all’unanimità dal gruppo), quello dell’accoglienza, del sostegno a chi è allo sbando spirituale e umano.

A conclusione della serata, l’inno Madreterra di Vincenzo Spampinato, già Inno della Regione Sicilia, che il coro ha fatto suo, nel senso che lo ritiene quasi l’emblema, il simbolo dell’Accademia stessa, per i contenuti che inneggiano alla grandezza della Sicilia, cantato con grande trasporto dal gruppo e da tutti i presenti, ha suggellato un evento che comunque diverte e gratifica chi lo vive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Nunzio

    6 Settembre 2019 at 7:46

    Mi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

No all’abbandono degli animali: iniziativa Lions al plesso “Don Bosco”

All’incontro presenti anche il veterinario Giovanni Di Perna e l’associazione “Dammi la zampa”

Pubblicato

il

Iniziativa contro l’abbandono e il randagismo dei cani. Ad organizzarla, il Lions Club Adrano Bronte Biancavilla presso il 1° Circolo didattico “San Giovanni Bosco” di Biancavilla per gli alunni delle quinte classi.

Oltre alla presidente Lions, Graziella Portale, e alla dirigente scolastica, Nuccia D’Orto, è intervenuto Giovanni Scuderi, socio del club e componente del comitato distrettuale del tema di studio “Di Fido mi Fido”. Scuderi si è soffermato particolarmente su come amare, curare e proteggere gli animali domestici. Delll’importanza dell’assistenza igienico-sanitaria e delle tecniche e procedure da seguire ha parlato il veterinario Giovanni Di Perna.

Presenti diversi volontari dell’associazione animalista “Dammi la zampa” di Biancavilla che, con il responsabile Giosuè Cariola, hanno illustrato ai ragazzi gli obiettivi del loro servizio e trattato il concetto di adozione e affido. Presentati due bellissimi cuccioli assistiti dall’associazione che hanno reso ancora più partecipi gli alunni con domande e testimonianze delle tante esperienze da loro vissute in famiglia.

Ha chiuso l’incontro il referente Lions delle attività di servizio dell’area catanese Salvuccio Furnari, rilevando il carattere educativo dell’iniziativa che si contrappone alle notizie di atti di violenza e sevizie avvenuti in quest’ultimo periodo ed espresso i complimenti agli organizzatori dell’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti