16062019GOODNEWS:

Da Comune scarso a più virtuoso, rifiuti differenziati a quota 66%

Aprile 2018: il Comune di Biancavilla si attestava tra i 10 peggiori comuni etnei per il basso tasso di raccolta differenziata dei rifiuti: meno del 35% con picchi negativi arrivati al 21%. Aprile 2019: il quadro è completamente capovolto e Biancavilla è tra i comuni più virtuosi della Sicilia con una quota del 66%, mai raggiunta prima, che ci consente –se la percentuale sarà mantenuta– di evitare penalizzazioni.

In appena un anno, il ribaltamento di un quadro che era penoso: la prova del cambio radicale di scelte politiche nella gestione dei rifiuti. Biancavilla Oggi aveva già fornito tutti i dettagli di questo trend lo scorso mese, quando la differenziata si era attestata al 62%, facendo registrare un +20%. Adesso l’ulteriore balzo.

«Un risultato che deve riempirci d’orgoglio. Grazie a tutti i biancavillesi: proseguiamo su una strada che posiziona Biancavilla tra i Comuni più virtuosi e credibili della Sicilia», commenta il sindaco Antonio Bonanno.

Dichiarazioni che arrivano il giorno dopo, peraltro, della serie di multe dei vigili urbani nei confronti di cittadini incivili, colti dalla telecamere a circuito chiuso del Comune mentre abbandonavano i sacchetti di rifiuti in strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO