10122018GOODNEWS:

Luigi Di Maio rassicura Bonanno: «Presto i soldi per le scuole»

Una telefonata da Roma che rassicura l’amministrazione comunale di Biancavilla. Dopo la lettera aperta del sindaco Antonio Bonanno che sollecitava i fondi per gli interventi dei danni del terremoto, dalla segreteria personale del vicepremier Luigi Di Maio arriva una risposta formale.

«Mi è stato comunicato che non sussisterebbero le condizioni per proclamare lo stato d’emergenza – fa sapere Bonanno– tuttavia, ci è stato garantito che la prossima settimana, attraverso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con la firma sul decreto da parte del ministro Bussetti, verranno stanziate le somme necessarie a far fronte alla messa in sicurezza delle scuole del nostro territorio colpite dal sisma. È una presa di posizione che giudico importante e che ci lascia sperare che in tempi brevi si arrivi, finalmente, alla soluzione definitiva».

Priorità, dunque, per gli edifici scolastici, come è giusto che sia. «Sugli interventi inerenti le chiese, mi è stato altresì comunicato –specifica il sindaco– che si sta affrontando la questione attraverso colloqui costanti con la Curia. Di concerto con la mia amministrazione, sto seguendo passo dopo passo tutti gli sviluppi della vicenda. Non ci siamo risparmiati un solo istante. Abbiamo bisogno di fondi certi, tempi certi, impegni certi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO