Connettiti con

News

«Mezzi in cattivo stato igienico», netturbini Cgil e Usb in agitazione

Pubblicato

il

Mezzi non idonei, cattive condizioni igieniche, modalità di lavoro senza garanzie per i lavoratori. Gli operatori, qualche volta, per esempio, porterebbero in cabina persino i sacchetti con i pannolini. Alcune immagini vengono qui pubblicate da Biancavilla Oggi.

Cgil e Usb hanno proclamato così lo stato di agitazione contro l’azienda di raccolta dei rifiuti a Biancavilla, a tutela degli operatori ecologici. Le due sigle sindacali lo hanno comunicato all’impresa, al sindaco, all’Ispettorato del Lavoro e, per conoscenza, alla prefettura di Catania.

Alfio Leonardi, responsabile del Dipartimento Igiene ambientale della Cgil-Funzione pubblica parla apertamente di «gravissime carenze igienico-sanitarie, della vetustà dei mezzi che pregiudicano la sicurezza dei lavoratori». Per questo «i lavoratori si asterranno dal fare straordinario e festività».

Un atto di protesta rivolto all’azienda che «si è reso necessario –specifica Corrado Tabbita Siena della segretaria territoriale Usb– a causa delle precarie condizioni degli automezzi e delle negative condizioni igienico-sanitarie, che di fatto espongono i lavoratori dal punto di vista della sicurezza sul posto di lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Il sindaco Bonanno ordina la chiusura di due plessi scolastici a causa dell’Enel

Si tratta dell’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di viale dei Fiori e della struttura di via dei Mandorli

Pubblicato

il

L’Enel comunica nella giornata di martedì 29 novembre l’interruzione dell’energia elettrica in alcuni punti della città di Biancavilla.

Sentiti i dirigenti scolastici alla luce di questa comunicazione, il sindaco Anronio Bonanno ha emesso un’ordinanza che stabilisce per il 29 la chiusura dell’Istituto Comprensivo “A. Bruno” di Viale dei Fiori, e del plesso di Via dei Mandorli.

La chiusura riguarda anche gli uffici amministrativi e coinvolge tutto il personale scolastico, sia docente che ATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili