Connettiti con

Associazionismo

Possente subentra a Randazzo alla presidenza del Leo club

Pubblicato

il

di Alessandro Rapisarda

Tradizionale “passaggio della campana” del Leo Club Adrano Bronte Biancavilla. A ricoprire la carica di presidente per questo nuovo anno sociale sarà il biancavillese Giuseppe Possente, studente di Medicina, da anni impegnato nel campo volontaristico a 360 gradi.

La cerimonia che ha segnato l’inizio dell’anno sociale è stata aperta dal presidente del Distretto Leo 108 Yb Noemi Maggio. Presente nel direttivo siciliano anche la giovane Federica Furnari in qualità di cerimoniere. Il presidente uscente Flavio Randazzo, invece, andrà a ricoprire la carica di Delegato della III Area Operativa, ossia una sorta di coordinatore provinciale dei club presenti nell’hinterland catanese.

Tra le prime dichiarazioni del nuovo presidente, emozionato durante l’insediamento, è stata sottolineata l’importanza di voler continuare a svolgere attività di servizio in favore della nostra collettività.  «Il nostro impegno e la nostra passione saranno messi a disposizione del territorio – ha dichiarato Possente – sentiamo il dovere di investire molto nei luoghi in cui viviamo, perché è solo attraverso una società consapevole del-la logica del “dono” che possiamo contribuire a migliore la collettività».

Possente verrà affiancato da giovani di Adrano e Biancavilla con un direttivo composto da Nicola Verzì (Vice Presidente e revisore dei conti distrettuale), Francesco Spataro (Segretario), Agnese Toscano (Tesoriere) e Federica Amato (Cerimoniere).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Autismo e riabilitazione: incontro del Lions club a Villa delle Favare

Pubblico di insegnanti e genitori per un tema affrontato da una psicologa e una musicoterapista

Pubblicato

il

“Parliamo di Autismo e Riabilitazione”. È il tema discusso in un incontro a Villa delle favare, organizzato dal Lions club Adrano Bronte Biancavilla, in collaborazione con il 1° Circolo Didattico “San Giovanni Bosco”.

Sono state la psicologa Giuliana Camarda e la musicoterapista e psicomotricista funzionale Marilena Lanzafame ad affrontare l’argomento davanti ad un numeroso pubblico, composto prevalentemente da insegnanti, da rappresentanti dei genitori e soci del club.

A moderare l’incontro, Salvuccio Furnari, referente Gst area catanese, che ha illustrato i punti salienti che riguardano i disturbi dello spettro autistico.

Ha concluso la delegata distrettuale al service Giuseppina Siracusa, che ha presentato il ruolo e le iniziative dei Lions a favore dei soggetti con fragilità, soffermandosi in particolare sulla nascita e del laboratorio di Arti Musive PDG Cesare Fulci di Barcellona Pozzo di Gotto. Proiettato anche un filmato sui lavori svolti ed eseguiti da soggetti affetti da autismo seguiti dal centro.

Intervenuti all’incontro anche l’assessore alla Pubblica Istruzione, Vincenzo Randazzo, la presidente del Lions Club, Graziella Portale, la dirigente scolastica Alfina D’Orto, e l’assistente sociale Mariateresa Mazza. Quest’ultima, referente area orientale del service, ha introdotto le motivazioni degli obiettivi dell’incontro e le caratteristiche tipiche delle persone affette da autismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti