Connettiti con

Associazionismo

Alla villa comunale si fa… canestro: ennesima iniziativa Leo e Lions club

Pubblicato

il

Un luogo che, negli anni, spesso è stato lasciato all’incuria, tra erbacce e rifiuti, nella più totale indifferenza. Un piccolo segnale arriva adesso per riappropriarsi di uno spazio che è e dovrebbe essere di tutti. Lo si deve ai soci del Leo e Lions club Adrano, Bronte, Biancavilla.

Sono stati loro a donare e a sistemare, all’interno della villa comunale di Biancavilla, un canestro. Una iniziativa che nasce dall’attuazione del progetto “We serve: sport veicolo di valori”, che unisce Leo e Lions del distretto 108 yb, i quali hanno lavorato in sinergia per offrire un bene comune di cui possano usufruire tutti e in particolare i giovani.

«Siamo fortemente convinti –spiega Jacopo Catania, presidente della commissione Sport e salute del Leo club ABB– che questo piccolo gesto possa rappresentare un grande passo in avanti per la nostra comunità, con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi ai valori educativi dello sport e farli crescere con determinati princìpi che li rendano ottimi cittadini».

Alla consegna, presenti tra gli altri, il presidente della V Circoscrizione Lions, Salvuccio Furnari, il presidente del Lions club ABB, Giuseppe Catania, ed il presidente Leo, Flavio Randazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili