Connettiti con

Cronaca

Tre incidenti in 24 ore a Biancavilla a causa di strade bagnate e dissestate

Pubblicato

il

auto-sul-marciapiedi-per-evitare-tombino

L’auto finita sul marciapiedi per evitare il “solito” tombino aperto in via Vittorio Emanuele (foto Video Star)

di Vittorio Fiorenza

Tre incidenti stradali, a Biancavilla, su strade rese pericolose dalla pioggia di queste ore. All’angolo tra via Antonio Gramsci e via Angelica, due ragazzi in sella ad uno scooter sono caduti violentemente a terra a causa del basolato scivoloso e dissestato. I due giovanissimi, soccorsi da alcuni abitanti del quartiere, se la sono cavata con alcune escoriazioni e qualche ammaccatura. Poco dopo, doloranti, sono risaliti sul mezzo a due ruote. Non avevano il casco.

Altro scooter caduto a terra sulla strada che porta in zona Vigne. Un giovane di 26 anni ha perso il controllo del mezzo, a causa di una pozza d’acqua. Ha riportato ferite al volto.

In via Vittorio Emanuele, un’auto è finita sul marciapiedi per evitare il solito tombino, poco dopo piazza Roma, che ad ogni acquazzone “vomita” acqua e melma, creando non pochi disagi. È così da anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Biancavilla.

In via Austria, infine, un’anziana è caduta, battendo il gomito. Anche in questo caso, la causa è stata la strada bagnata.

LEGGI L’ARTICOLO

Maltempo, frolla un vecchio immobile vicino la chiesa di Sant’Orsola

GUARDA LE FOTO

Alberi spezzati e cartelloni divelti: effetti del maltempo a Biancavilla

BIANCAVILLA SIAMO NOI

Segnala un tombino pericolante, i vigili urbani: «Ma oggi è festivo»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. antonio furnari

    2 Novembre 2015 at 10:01

    vada per l’anziana caduta…ma per il resto mi pare si tratti dei soliti str**** che vanno a “3000” sul basalto…cadi con lo scooter e la macchina non frena…quimndi mi sembra un po’ ipocrita dire che la causa sia “solo” l’asfalto scivoloso e dissestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti