Connettiti con

Cronaca

Delicato intervento chirurgico per il 42enne ferito nel viale Europa

Pubblicato

il

di VITTORIO FIORENZA

Ha subìto un delicato intervento chirurgico ed ora si trova ricoverato in terapia intensiva post operatoria nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale “Cannizzaro” di Catania. La prognosi rimane riservata. Le sue condizioni sono monitorate costantemente. E in questi casi, l’arco delle 48 ore è fondamentale per comprendere l’evoluzione dei parametri vitali.

Il 42enne rimasto ferito nell’incidente di viale Europa, in uno scontro tra il suo scooter Honda e un’auto Nissan sportiva, ha riportato seri traumi in diverse parti del corpo. Ecco perché la situazione viene definita “delicata” dei medici della struttura sanitaria catanese.

►GUARDA LE FOTO

Appena dopo il violento impatto e anche all’arrivo degli operatori del 118, l’uomo, che fortunatamente indossava il casco, si è mostrato cosciente. Però aveva già perso sangue. Ecco perché è stato trasferito d’urgenza al “Cannizzaro” con l’intervento dell’elisoccorso.

Sul fronte delle verifiche della dinamica dell’incidente, tocca alla polizia municipale, che ha effettuato i rilievi, accertare eventuali responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti