Connettiti con

Scuola

Da studenti a lavoratori: accade all’Ipsia di Biancavilla e all’Itis di Belpasso

Collaborazione con la ditta Reitano srl, che offre 200 ore di formazione finalizzate all’assunzione

Pubblicato

il

L’Istituto di Istruzione Superiore “Francesco Redi”, con sedi a Paternò, Biancavilla e Belpasso, avvia una collaborazione con l’azienda paternese Reitano srl. Una partnership inserita nei cosiddetti “Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento”, volti ad integrare l’istruzione scolastica con le esigenze del mondo del lavoro.

L’impresa offrirà 200 ore di formazione gratuite agli studenti dell’Ipsia di Biancavilla e dell’Itis di Belpasso. Un impegno in linea con il processo di qualificazione Enel per il personale operativo. Il percorso prevede una prima fase di formazione teorica a distanza, cui seguirà un “campo scuola” presso la Newtecna srl di Santa Maria di Licodia, accreditata da Enel distribuzione.

«L’obiettivo principale di questo percorso formativo – si specifica dall’istituto scolastico – va oltre l’acquisizione di competenze tecniche. Mira al raggiungimento di competenze trasversali e all’orientamento professionale degli studenti. La collaborazione tra Enel attraverso il Progetto Energie per la Scuola e l’Istituto evidenzia l’importanza di questa iniziativa nell’ambito della formazione professionale».

Incontri con i rappresentanti dell’azienda, nelle sedi di Belpasso e Biancavilla, rappresentano un ulteriore arricchimento per l’esperienza degli studenti, permettendo colloqui conoscitivi e motivazionali.

Al termine del percorso, gli studenti avranno l’opportunità di essere assunti dalla Ditta Reitano srl, seguendo gli inquadramenti previsti dal contratto nazionale per i metalmeccanici.

«Questa prospettiva di inserimento nel mondo del lavoro – viene ancora sottolineato – costituisce il coronamento dell’obiettivo primario della collaborazione: fornire agli studenti competenze e opportunità per un futuro professionale di successo, contribuendo contemporaneamente alla crescita economica e professionale della comunità locale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scuola

Studenti dell’Ipsia di Biancavilla impegnati in attività alla StMicroelectronics

Alternanza scuola-lavoro: la collaborazione tra gli alunni e la multinazionale è durata 9 mesi

Pubblicato

il

Nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, gli alunni dell’Ipsia “Efesto” di Biancavilla hanno svolto attività di alternanza scuola-lavoro presso la sede catanese di STMicroelectronics, la multinazionale produttrice di componenti elettronici a semiconduttore.

La collaborazione tra l’azienda e la scuola secondaria biancavillese, durata nove mesi, ha visto gli studenti impegnati in attività di manutenzione preventiva con check-list dei macchinari presenti nello stabilimento industriale, preceduti da specifici corsi sulla sicurezza per l’esercizio delle stesse attività.

Seguiti dal Prof. Giovanni D’Amato, referente PCTO dell’istituto biancavillese, e dalla dottoressa Emanuela Alì, responsabile stage e tirocini per STM, e affiancati da tutor esperti, gli studenti hanno concluso con successo il percorso.

Questa è solo l’ultima di una serie di collaborazioni che l’istituto biancavillese ha avviato con aziende ed enti del comprensorio, con l’obiettivo di consolidare con l’esperienza pratica le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti, favorendo il loro ingresso post-diploma nel settore lavorativo della manutenzione e assistenza tecnica in ambito elettrico, elettronico, meccanico e termotecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti