Connettiti con

Politica

Attivato per i bisognosi un numero di “Pronto Intervento Sociale”

Il servizio è condiviso tra i comuni di Biancavilla, Adrano e Santa Maria di Licodia

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Al via nel Comune di Biancavilla e negli altri due  comuni del distretto sanitario – Adrano e Santa Maria di Licodia – il servizio di “Pronto Intervento Sociale”. Il numero di telefono è 376.0465075. La sede si trova ad Adrano in via Sant’Antonio, una traversa di Piazza Sant’Agostino.

A garantire il servizio sono un assistente sociale e un operatore reperibili nell’arco delle 24 ore. I beneficiari rientrano nell’ampio “contenitore” dei percettori di reddito cittadinanza. Il progetto, infatti, è finanziato dal “fondo povertà 2019” che sostiene gli interventi per i beneficiari di Rdc. 

Quanti versano in grave stato di necessità – stato di abbandono, sfratto, distacco luce elettrica – possono chiedere una valutazione individualizzata della singola situazione. Si dà così una risposta tempestiva ai bisogni delle persone in difficoltà, anche con soluzioni temporanee, garantendo loro nell’immediato un sostegno sociale. 

«Mettiamo al servizio dei cittadini – spiega l’assessore ai Servizi sociali, Vincenzo Mignemi – figure professionali per affrontare, quando è necessario, situazioni di emergenza».

«L’immediata fruibilità è la principale caratteristica del servizio – sottolinea il sindaco Antonio Bonanno  – ed è significativo che grazie al “Pronto Intervento Sociale”, l’amministrazione dà una risposta concreta alle esigenze di cittadini in grave situazione di marginalità. Sono grato all’assessore Mignemi per il lavoro svolto a favore di tutta la comunità».

I destinatari dell’accoglienza, cessata l’urgenza dell’intervento, vengono presi in carico dai Servizi sociali del Comune.

La sede del “Pronto Intervento Sociale” accoglie anche uno “Spazio neutro” per gli incontri “protetti” tra genitori e figli, così come disposto dai provvedimenti del Tribunale. Attivo pure il servizio di supporto alla genitorialità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti