Connettiti con

Politica

Biancavilla avrà un centro di aggregazione per persone disabili

L’amministrazione comunale ha pubblicato il bando per soggetti di età tra gli 11 e i 40 anni

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

«A Biancavilla apriremo presto un Centro di aggregazione per disabili (Cad). È dedicato ai minori e ai giovani adulti portatori di disabilità fisica, motoria e psichica di lieve entità. Si svolgeranno attività socio-educative di integrazione e sviluppo dei fruitori. È un progetto al quale la mia amministrazione tiene molto. Al progetto lavora da tempo l’assessore ai Servizi sociali, Vincenzo Amato».

Lo annuncia il sindaco Antonio Bonanno, specificando che il centro si «rivolge a soggetti con disabilità motoria congenita o acquisita che non siano portatori di gravi compromissioni cognitive o motorie».

Sono previste due fasce di età: dagli 11 ai 18 anni e dai 19anni ai 40. Saranno 30 i beneficiari, di cui la metà formata da minori. I familiari e i tutori dei soggetti disabili che risiedono a Biancavilla dovranno presentare le istanze entro le ore 13.00 del prossimo 7 aprile 2021. Sul sito del Comune si può visionare il bando e il modulo da presentare.

«È un grande risultato per tutta la comunità –evidenzia Bonanno– realizzare un centro dove l’incontro, la socialità e l’abilità creativa sono al centro delle relazioni. Ciò che abbiamo a cuore, più di ogni altra cosa, è il benessere socio-culturale delle persone con disabilità».

Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Servizi sociali del Comune di Biancavilla: 095-7600446 / 7600440.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti