Connettiti con

Politica

Vigili urbani in azione a Biancavilla per assembramenti, schiamazzi, irregolarità

Non solo movida: controlli a tappeto da parte della polizia municipale, scattano sanzioni e chiusure di locali

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Movida, assembramenti e disposizioni dell’ultimo Dpcm. Su questo fronte, agenti della Polizia municipale di Biancavilla hanno effettuato una serie di controlli serrati. Nel corso del servizio di una sola serata fermati 12 veicoli, tra questi anche alcuni per disturbo della quiete pubblica visto l’alto volume della musica emessa.

Due verbali elevati, invece, per violazioni al Codice della Strada. Tre i verbali emessi nei confronti dei titolari di altrettanti pub per occupazione irregolare del suolo pubblico.

Altri due verbali ai gestori per gli assembramenti verificatisi dinanzi ai loro locali, contravvenendo alle recenti disposizioni. Per loro è scattata la chiusura per cinque giorni dell’attività.

Diverse sanzioni comminate, inoltre, per auto parcheggiate in divieto di sosta.

Va detto, che già nei giorni scorsi i carabinieri della locale stazione avevano effettuato altri controlli specifici sul territorio biancavillese.

«Da stigmatizzare –si legge in una nota del Comune– il comportamento di alcuni minorenni avvistati tranquillamente in giro senza la mascherina. Un atteggiamento irresponsabile sul quale i genitori sono chiamati a vigilare e collaborare. È impensabile che la tutela ed i comportamenti dei minorenni nel contesto tragico dell’attuale pandemia debbano essere delegati alle Forze dell’Ordine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Il sindaco Antonio Bonanno rieletto nel Consiglio regionale dell’Anci Sicilia

Scelta presa dall’assemblea congressuale dell’associazione che riunisce tutti i comuni dell’Isola

Pubblicato

il

Il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno, è stato rieletto nel Consiglio regionale di Anci Sicilia. Una scelta della dodicesima dell’associazione che raggruppa i 391 comuni dell’Isola.

“Sono davvero onorato – dice Bonanno – di continuare a rappresentare gli enti locali siciliani e di contribuire grazie all’Anci al miglioramento della qualità di vita dei cittadini e alla crescita dei nostri territori. Ringrazio i miei colleghi sindaci per la fiducia che hanno riposto in me”.

“Da primo cittadino di Biancavilla mi è offerta la possibilità di offrire il mio contributo all’Anci. Nel consiglio regionale – specifica Bonanno- continuerò a lavorare ancora di più per i nostri Comuni avendo cura di informare e coinvolgere tutti i cittadini siciliani”.

Il sindaco di Biancavilla ringrazia “il presidente uscente, Leoluca Orlando, per avere guidato Anci Sicilia con spirito combattivo. Al nuovo presidente Paolo Amenta auguro buon lavoro assicurandogli massima collaborazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.