Connettiti con

Cronaca

Linea del rigore: 15mila euro di multe, 12 patenti ritirate, 8 veicoli sequestrati

Controlli straordinari ad ampio raggio da parte dei carabinieri: segnalati anche tre giovani con marijuana

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Linea del rigore a Biancavilla. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, unitamente a quelli della Stazione di Biancavilla, hanno effettuato un servizio di controllo a largo raggio. Controllo finalizzato a garantire l’ottemperanza da parte dei cittadini alle disposizioni in materia di contenimento epidemico da coronavirus.

Nel rispetto delle norme del Codice della strada, i carabinieri, a Biancavilla, hanno contestato 21 sanzioni amministrative. Sono state elevati verbali per un ammontare complessivo di 16400 euro.

I militari, inoltre, hanno sottoposto a sequestro e fermo amministrativo 8 veicoli e ritirato 12 documenti di guida e circolazione. Sono stati decurtati così complessivamente 29 punti.

Tre giovani, infine, sono stati segnalati alla Prefettura di Catania quali assuntori di sostanze stupefacenti, essendo stati trovati in possesso di marijuana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti