Connettiti con

Politica

Il municipio ad energia solare: arrivato un finanziamento di 130mila

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Pronti a partire i lavori per l’efficientamento energetico del palazzo municipale di via Vittorio Emanuele.

L’amministrazione Bonanno ha lavorato affinché si potesse attingere alle risorse derivanti dal Decreto Legge “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”, meglio conosciuto come Decreto Crescita: la progettazione e la relativa partecipazione al Bando sono state ripagate con un finanziamento da 130 mila euro destinato, per l’appunto, all’intervento sulla struttura comunale.

I fondi erogati riguarderanno l’installazione di pannelli fotovoltaici, la sostituzione degli attuali infissi che permetterà una minore dispersione termica, la “rottamazione” delle attuali lampade con quelle a risparmio energetico.

«Per la nostra amministrazione, il tema ambientale resta fondamentale per migliorare la qualità della vita della città – spiega il sindaco Antonio Bonanno -: sia che si tratti di salute pubblica, di corretta gestione dei rifiuti o, come in questo caso, di questioni che riguardano strettamente la razionalizzazione energetica e, di conseguenza, l’inquinamento. Ma ridurremo anche le spese con un taglio non indifferente ai costi legati al pagamento dell’energia elettrica. Sin dal primo giorno del nostro insediamento –conclude Bonanno– continuiamo a monitorare ed a cogliere tutte le opportunità di finanziamento alle quali il Comune di Biancavilla può partecipare e attingere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Carmelo Salamone, nuovo direttore amministrativo al Comune di Biancavilla

È vincitore di concorso, formalizzata la sua assunzione: lavorerà allo Sportello per le Attività produttive

Pubblicato

il

Firma del contratto, lunedì si comincia. Il dott. Carmelo Salamone, 36 anni, è il nuovo istruttore direttivo amministrativo del Comune di Biancavilla. Salamone, biancavillese, laureato in Giurisprudenza, è il vincitore del concorso il cui iter si è concluso il 18 marzo scorso. Andrà a rafforzare la squadra di lavoro amministrativa. Lavorerà allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), il soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Il nuovo assunto darà manforte allo SUAP del Comune di Biancavilla al centro di una profonda trasformazione. Sta per partire, infatti, lo SUAP ONLINE, piattaforma digitalizzata per l’accoglimento di istanze, domande, richieste, SCIA, comunicazioni e ogni altra procedura autorizzatoria o comunicativa.

«Al dott. Salamone – afferma il sindaco Antonio Bonanno – ho augurato buon lavoro. Sono certo che darà un contributo di qualità ed efficienza alla macchina amministrativa. La sua assunzione è stata resa possibile dall’apertura dei concorsi che ha permesso al nostro Comune di aprire a nuove forze in sostituzione dei professionisti andati in pensione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti