13112018GOODNEWS:

Padre Puglisi esempio per i giovani, Biancavilla accoglie le sue reliquie

di Vittorio Fiorenza

Tanti bambini, tanti giovani, in un’atmosfera festosa, hanno accolto, a Biancavilla, le reliquie di padre Pino Puglisi. L’immagine del sacerdote palermitano assassinato nel 1993 da Cosa Nostra è stata portata dai ragazzi dell’oratorio biancavillese a lui intitolato dalla chiesa del Rosario alla basilica.

Ad aprire la breve processione, che ha attraversato piazza Roma, è stato il parroco, padre Pino Salerno, con il mano il reliquiario contenente un frammento della costola del prete che operò a Brancaccio. La celebrazione eucaristica è stata presieduta da mons. Giovanni Lanzafame.

Un evento che si aggiunge ad altre iniziative che da qualche anno, a Biancavilla, vengono dedicate a padre Puglisi e alla diffusione dei valori della legalità e del contrasto alla mafia.

Soddisfazione da parte del parroco e del responsabile dell’oratorio, Giuseppe Sant’Elena: «Una grande emozione, quella di avere le reliquie di padre Puglisi, in vista del 25esimo anniversario della sua morte. Se il nostro oratorio ha dato tanti frutti in poco tempo, lo si deve all’esempio lasciato da questo martire, la cui figura viene scoperta ed amata dai nostri ragazzi. Anche così si formano buoni cristiani ed onesti cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO