Connettiti con

Cronaca

Lei li rimprovera, loro reagiscono: anziana donna aggredita dai vicini

Pubblicato

il

di Vittorio Fiorenza

Avrebbe osato rivolgere un rimprovero ad alcuni giovani vicini di casa e per tutta risposta sarebbe stata aggredita, fino ad essere costretta a ricorrere alle cure mediche. La vittima è un’anziana ultraottantenne e l’episodio si è verificato in via Tutte Grazie, a Biancavilla, dove sono intervenuti anche i carabinieri.

I fatti –come riferiscono a Biancavilla Oggi alcuni vicini– si sono svolti in due distinti momenti, tra il pomeriggio e la sera di venerdì. La donna è uscita di casa, rivolgendo un richiamo ai propri vicini, invitandoli ad evitare schiamazzi e a tenere un comportamento più civile. Ne è nata un’animata discussione, ma poi tutto è sembrato ricomporsi.

A distanza di alcune ore, però, la scena si è ripetuta. Ma stavolta dalle parole si è passati alle mani e agli spintoni. L’anziana sarebbe stata anche presa a colpi con un oggetto contundente, non meglio specificato.

Una lite a tutti gli effetti che non ha nemmeno risparmiato una persona di età avanzata: un dettaglio che nel quartiere, al di là delle ragioni tra le parti, ha destato non poca indignazione e sconcerto.

La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla per una ferita riportata ad un braccio e medicata con cinque punti di sutura. Un’altra ambulanza è intervenuta per soccorrere il figlio della donna, che avrebbe avuto un malore dopo che ha visto gli aggressori inseguire la madre fino all’ingresso della propria abitazione. Verso la mezzanotte, la donna ha lasciato la struttura sanitaria per fare ritorno a casa. La dinamica dei fatti e l’identità delle persone coinvolte sono ora al vaglio dei militari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. angelo

    30 Luglio 2018 at 11:19

    Ma che razza di paese è diventato Biancavilla?si maltrattano gli anziani, si uccidono animali, si sporca, l’inciviltà regna sovrana.ma dove sono i controlli? la legge? la pubblica amministrazione? E’ facile vantarsi delle cose positive…ma chi pensa a sopprimere quelle negative?Mi vergogno profondamente di essere biancavillese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti