Connettiti con

Associazionismo

Arriva il caldo, prevenire i malori: vademecum della Croce Rossa

Pubblicato

il

di Alessandro Rapisarda

Arriva il primo caldo di stagione in linea con le temperature estive. Prevenire possibili malori diventa un aspetto da non sottovalutare soprattutto per i bambini e gli anziani.

La Croce Rossa Italiana ha lanciato una sorta di vademecum per affrontare al meglio le giornate torride dell’estate.

Una campagna di informazione sposata e condivisa dalla sezione cittadina della Croce Rossa Italiana con il supporto del Comune di Biancavilla: semplici ma determinanti regole che possono aiutare a contrastare le alte temperature dell’estate.

Bere molta acqua, evitare alcolici e preferire sempre dei pasti ricchi d’acqua, magari frutta e verdura: sono alcuni dei suggerimenti basilari.

La campagna di informazione promossa dal gruppo di volontari biancavillese non trascura l’importanza di non lasciare gli autoveicoli al sole, con a bordo persone o animali.

Massima allerta nelle ore più calde, ovvero dalle 11 alle 18: preferibile stare a casa o in luoghi freschi, magari senza esagerare con i climatizzatori e condizionatori, che vanno sempre regolati su temperature tra i 24 e 26 gradi e non vanno mai direzionati sulle persone ma bensì nell’intero ambiente.

Anziani e bambini, vittime predilette del forte caldo, devono essere rifrescarsi spesso con una doccia o semplicemente bagnando il capo e la fronte, non dimenticando mai di utilizzare creme solari ad alta protezione.

Anche se la moda in estate dà il meglio di sé, preferire sempre abiti leggeri con tessuti naturali, come il cotone ed il lino, cercando di evitare tessuti sintetici e plastificati che rendono difficile la traspirazione della pelle.

È sempre a disposizione il numero 112 per le emergenze, che può essere chiamato già dai primi sintomi, come debolezza e nausea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili