Connettiti con

Fuori città

Il centro antiviolenza Calypso ospite della “G. B. Nicolosi” di Paternò

Pubblicato

il

Il rapporto uomo-donna, le violenze e i maltrattamenti, il femminicidio e lo stalking. Se ne è parlato in un incontro alla scuola “G.B. Nicolosi” di Paternò con le operatrici e le volontarie del centro antiviolenza Calypso di Biancavilla.

Uno dei tanti incontri che l’associazione guidata dall’avv. Pilar Castiglia tiene periodicamente nelle scuole. Una disponibilità con l’intento di fornire le corrette informazioni e sensibilizzare i più piccoli su temi che interagiscono con la cronaca più cruda, anche nel nostro comprensorio dove Calypso è particolarmente attivo a difesa e a tutela di donne maltrattate.

Quest’ultimo incontro nella scuola diretta da Giusi Morsellino, proprio in coincidenza della Giornata internazionale della donna, è stato speciale con una vivace interazione tra gli alunni e le relatrici.

L’evento è stato organizzato dalle insegnanti Teresa Attaguile e Barbara Pulvirenti, quest’ultima operatrice storica del centro Calypso.

Oltre all’avv. Castiglia, per Calypso c’era la dott. Laura Coco. Con loro, pure la dott. Cinzia Rizzo, responsabile della “Casa di Emilia e Cristina”, una comunità di Paternò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

“Non solo danza”, premiate le ballerine della palestra Etna Taekwondo

La realtà associazionistica biancavillese insignita ad Augusta anche del prestigioso “Elite Award”

Pubblicato

il

Il gruppo di danza della palestra “Etna Taekwondo Biancavilla” ha brillato al concorso “Non Solo Danza” ad Augusta, dimostrando dedizione e passione per l’arte della danza. Le giovani ballerine hanno conquistato risultati eccezionali, portando a casa non solo riconoscimenti sul podio, ma anche borse di studio e premi speciali.

La palestra stessa insignita, inoltre, del prestigioso “Elite Award”: un riconoscimento che sottolinea l’impegno e la crescita costante della danza presso la “Etna Taekwondo”. La maestra Elisa Laudani si dice soddisfatta dei risultati ottenuti, rimarcando che il percorso di crescita è iniziato soltanto due anni fa. Rivolgendosi alle sue allieve, ha sottolineato l’importanza dello spirito di sacrificio e dell’amore per la danza per raggiungere livelli elevati.

I risultati ottenuti parlano da soli: Angelica Salvà Gagliolo si è classificata al secondo posto, seguita da Azzurra Battiato, Domiziana Floresta e Arianna Bonaccorso, tutte al terzo posto. Giorgia Lavenia ha raggiunto il quarto posto nella propria categoria. Il successo di ognuna di loro è ancora più straordinario se si considera la competizione accesa di fronte a una giuria composta da rinomati ballerini e coreografi, tra cui Amilcar Moret Gonzalez, noto ballerino di “Amici”, ed Ester Parisi.

Dalla palestra biancavillese non sono mancati i «complimenti a tutte le ballerine per le performance e per aver rappresentato con maestria la palestra Etna Taekwondo Biancavilla. La crescita e il successo della squadra sono un segno tangibile del talento e dell’impegno presenti all’interno della comunità di Biancavilla».

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere
Pubblicità

DOSSIER MAFIA

I più letti