Connettiti con

Associazionismo

L’appello di “Casa Madre Teresa”: «Un lavoro a chi ha bisogno»

Pubblicato

il

«Chi dovesse avere bisogno di badanti, aiuto alle pulizie, domestiche, commessi, operai, può contattarci tramite Facebook o telefonicamente. Conserviamo una lunga lista di persone bisognose e in attesa di occupazione».

Casa Madre Teresa di Calcutta, la struttura di volontariato che opera da oltre un anno nei locali della chiesa Tutte Grazie e che è animata dai giovani del gruppo Sicomoro della parrocchia Annunziata, lancia un Sos.

L’appello dei volontari è quello di fare pervenire offerte di lavoro per i tanti biancavillesi e stranieri che cercano un reddito minimo.

Segui “Casa Madre Teresa” su Facebook

«Riceviamo molte richieste d’aiuto da donne e uomini, italiani e stranieri, che cercano lavoro. Per dare loro un aiuto, vi chiediamo di diffondere questo messaggio».

L’attività principale di Casa Madre Teresa è la raccolta e la distribuzione di indumenti usati, ma spesso chi vi si rivolge chiede un lavoro o una collaborazione retribuita, anche di poche ore al giorno. Ecco perché la diffusione di questo appello. Chi volesse, può seguire le attività e le comunicazioni di Casa Madre Teresa attraverso la pagina Facebook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Associazionismo

Nuovo direttivo dell’Anc, Antonio Rapisarda confermato presidente

Rinnovati gli organismi interni della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Pubblicato

il

Nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Biancavilla eletto dall’assemblea dei soci. Alla presidenza confermato Antonio Rapisarda.

Sarà affiancato da Giuseppe Alongi (vice presidente) e da Salvatore Moschitta, Giuseppe Neri, Vito Mauceri, quali consiglieri. Segretario è Salvatore Vercoco. Il Consiglio Direttivo sarà in carica per cinque anni.

«La fiducia e la stima riposte ancora una volta nella mia persona da parte di tutti i soci e non solo, mi impegnano e mi stimolano –dice il presidente Rapisarda– nel continuare ad esprimere il meglio di me stesso per portare avanti tutte le iniziative in corso e le nuove, con lo spirito ed i valori di chi si sente di appartenere all’Arma dei Carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili