Connettiti con

Cronaca

Pedone investito da auto all’angolo di viale Colombo e via Damasceno

Pubblicato

il

Stava percorrendo la strada a piedi, quando un’auto, nel tentativo di svoltare, lo ha urtato fino a farlo cadere a terra. Il pedone è stato investito in via Cristoforo Colombo, a Biancavilla, all’angolo con via San Giovanni Damasceno, a pochi passi dalla scuola media “Luigi Sturzo”.

L’uomo è rimasto a terra dolorante, fino all’arrivo di un’ambulanza del servizio del 118. Gli operatori gli hanno applicato una fasciatura tra la spalla ed il braccio per probabili lussazioni o fratture. Poi, il trasporto al vicino pronto soccorso dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata”. Il traffico veicolare lungo via Colombo ha subito qualche rallentamento per una ventina di minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Alba

    15 Gennaio 2018 at 22:42

    Ormai Biancavilla è in caduta libera….non ci sono controlli…la gente va sempre di fretta…nessuno rispetta le segnaletiche…la forte velocità…ormai i pedoni sono in pericolo costante….ma per la giunta comunale il sindaco va tutto bene….si alza il polverone quando succedono cose gravi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti