Connettiti con

Cronaca

Incidente in Germania: muoiono un biancavillese e la sua fidanzata

Pubblicato

il

Ehepaar stirbt bei FrontalcrashEin Ehepaar ist bei einem Unfall im Westerwald bei Montabaur ums Leben gekommen. Laut Polizei war der 26-jährige Fahrer des anderen Autos in einer Kurve zu schnell unterwegs und stieß frontal in den Wagen des Paares.

Pubblicato da SWR Aktuell su Sabato 27 maggio 2017

È stato uno scontro frontale a provocare l’incidente stradale a Großholbach, un piccolo comune tedesco della Ranania, nel quale è morto un 48enne di origine biancavillese, Lino Petralia, e la sua fidanzata di 51 anni.

Secondo quanto riporta la testata giornalistica Nassauische, l’uomo era a bordo di una Citroen, quando un’altra auto, guidata da un 26enne, forse a causa dell’alta velocità, le è venuta incontro e l’impatto frontale è stato inevitabile, come mostra il video sopra che abbiamo tratto dalla pagina Facebook del giornale online Swr Aktuell.

Per estrarre le vittime dalle lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre l’arteria stradale è rimasta chiusa per quattro ore.

Sul profilo Facebook di Pasqualino Petralia (da tutti conosciuto come Lino) sono diversi i messaggi di cordoglio e i pensieri affettuosi di amici biancavillesi e tedeschi che lo conoscevano.

lino-petralia

Pasqualino Petralia, da tutti conosciuto come Lino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Posato due settimane fa, spartitraffico distrutto da un camion in viale dei Fiori

Incidente autonomo: sono otto gli elementi danneggiati, già sostituiti da personale del Comune

Pubblicato

il

© Foto Biancavilla Oggi

Un incidente autonomo causato da un camion in transito. È stato il mezzo, a causa della distrazione dell’autista, a distruggere parte dello spartitraffico centrale in viale dei Fiori. In assenza degli elenti divisori, la dinamica avrebbe causato ben più gravi conseguenze.

Le barriere “new jersey” erano state posate al centro della carreggiata poco più di due settimane fa. L’urto causato dal camion ha distrutto otto degli elementi che componevano la barriera.

Sul posto è intervenuto personale del Comune, che ha già prontamente sostituito la parte distrutta. Lo spartitraffico adesso è stato ripristinato nella sua interezza.

Le barriere “new jersey” sono state poste nel viale dei Fiori e anche in via Maria Santissima Addolorata in via sperimentale. La separazione “morbida” delle due corsie si lega alla presenza delle strisce pedonali rialzate. Tutto ciò dovrebbe favorire in maniera sensibile la riduzione della velocità dei veicoli ed escludere del tutto i salti di corsia. Negli anni, nelle aree individuate si sono registrati gravi incidenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili