Connettiti con

Cronaca

Infortuni e tamponamenti, rischio “scivolo” sulle strade ghiacciate

Pubblicato

il

La neve si compatta e diventa strato ghiacciato sulle strade. E adesso, il rischio “scivolo” è in agguato. Come mostrano queste immagini, anche a Biancavilla, in diversi punti del paese, si sono registrati rallentamenti e blocchi del traffico veicolare, proprio a causa di auto in panne o tamponamenti.

Polizia municipale, personale della protezione civile ed associazioni di volontariato sono presenti in più punti del territorio.

Due vigili urbani che stavano prestando servizio, in momenti diversi, sono scivolati. Necessario il loro trasporto al pronto soccorso per fratture, uno ad un braccio e l’altro ad un polso.

Interventi sono stati effettuati in via Vittorio Emanuele, da piazza Sant’Orsola a piazza Sgriccio. La rotatoria vicina all’ospedale “Maria Santissima Addolorata” presenta elementi di maggiore pericolosità. Un’ambulanza che da Biancavilla doveva trasportare un infartuato a Catania ha dovuto montare le catene.

disagi-al-traffico-per-strade-ghiacciate

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
1 Commento

1 Commento

  1. Tony

    7 Gennaio 2017 at 19:11

    Amministrazione comunale inconcludente. Sulla discesa per entrare in paese numerose auto sono andate incontro a tamponamenti dato che a sentire i vigili del fuoco il comune di biancavilla non disponeva del sale per il manto stradale ghiacciato. Eppure era prevista l’allerta meteo. Commento ZERO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Sos dalle Vigne di Biancavilla, il fuoco minaccia alcune case e un ristorante

Dal Comune attivata la struttura della protezione civile, sul posto anche l’intervento di mezzi aerei

Pubblicato

il

Fiamme divampate a causa del forte caldo, in contrada Torretta, area ricadente nella zona delle Vigne di Biancavilla. Il fuoco ha minacciato alcune case di villeggiatura e un ristorante. Si è reso necessario fare allontanare gli occupanti degli immobili.

Dopo l’Sos lanciato dal proprietario della struttura ricettiva, il sindaco Antonio Bonanno ha attivato la macchina comunale della Protezione Civile e il Dipartimento regionale per favorire lo spegnimento dell’incendio.

La squadra comunale, guidata dal geom. Paolo Pinnale, si è avvalsa dell’aiuto dei volontari dell’associazione di Protezione Civile. L’intervento tempestivo di mezzi e unità ha evitato il peggio. A completare l’opera sono poi arrivati gli uomini della Forestale e dei Vigili del Fuoco. Intervenuti sul posto anche alcuni mezzi aerei, che con getti d’acqua hanno evitato il propagarsi delle fiamme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili