Connettiti con

Video

Macché viale dei Fiori: da diversi mesi è stato ridotto ad una selva

Pubblicato

il

Ma perché continuarlo a chiamare viale dei Fiori? Da mesi, se si percorre in direzione piazza Sgriccio, si nota una folta vegetazione che ormai, in certi punti, ha superato l’altezza d’uomo. Una selva, altro che arteria intitolata ai fiori.

I lavori per il completamento della strada sono fermi. Non c’è traccia di operai e mezzi. Eppure lo scorso aprile l’amministrazione comunale aveva annunciato grandi manovre per ultimare l’arteria. «Con orgoglio, stiamo per consegnare alla città una grande opera pubblica», si era pavoneggiato Glorioso. È la filosofia della comunicazione istituzionale dell’era Glorioso: «Stiamo per…».

In realtà, l’alta vegetazione (come mostra questo video di Biancavilla Oggi), da Iper Famila (punto in cui dovrebbe essere realizzata una rotatoria) fino a “La Lanterna”, ostruisce recinzioni, abitazioni e persino la fermata dell’autobus Fce. Quel tratto resta un pericolo per gli studenti del vicino Istituto per l’Industria e l’Artigianato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Video

Nevica su Biancavilla: il fascino dei fiocchi sul campanile della Chiesa Madre

Un freddo “San valentino” con temperature che, secondo le previsioni, dovrebbero scendere anche sotto lo zero

Pubblicato

il

Ondata di freddo sulla Sicilia. E a Biancavilla cadono giù i fiocchi di neve. Un freddo “San Valentino” con temperature che, secondo le previsioni, dovrebbero scendere anche sotto lo zero.

La vista verso il centro storico di Biancavilla, nelle immagini girate dal balcone di casa di un nostro lettore, parlano da sé. Lo strato bianco sulle tegole delle case, in primo piano.

Sullo sfondo, i fiocchi che cadono sul campanile della Chiesa Madre. Una cartolina che suscita sempre il suo fascino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Trending

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili