Connettiti con

Video

Piazza Sgriccio, un “campo minato” in cui si è costretti a fare lo slalom

Pubblicato

il

banner-detto-tra-blog

di GIUSEPPE NICOTRA

È indecoroso vedere come una delle piazze più importanti della città, crocevia e snodo delle principali arterie comunali, ormai da tempo “vive” la sua condizione di abbandono e di sporcizia.

Là dove una volta sorgeva uno dei monumenti più gloriosi e storici della città, come “abbiviratura”, fontana in pietra lavica utilizzata un tempo per fare dissetare muli e cavalli, oggi invece -basti guardare il video sotto- è una vera e propria discarica a cielo aperto nonché water preferito da una moltitudine, ormai incontrollata, di cani randagi e non.

Proprio ieri mattina osservavo un gran numero di persone che passando dalla piazza in questione per andare verso il convento e il cimitero, era costretto a fare lo slalom gigante alla maniera di Tomba dei giorni migliori. Un venditore ambulante l’ha definita “campo minato”.

È innegabile che l’uomo con la sua scarsa propensione al senso civico e la sua scarsa attitudine verso il rispetto del bene comune è artefice principale di tale degrado, ma è anche vero, ed è opportuno chiedersi: l’amministrazione comunale dov’è? Cosa fa?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Video

Nevica su Biancavilla: il fascino dei fiocchi sul campanile della Chiesa Madre

Un freddo “San valentino” con temperature che, secondo le previsioni, dovrebbero scendere anche sotto lo zero

Pubblicato

il

Ondata di freddo sulla Sicilia. E a Biancavilla cadono giù i fiocchi di neve. Un freddo “San Valentino” con temperature che, secondo le previsioni, dovrebbero scendere anche sotto lo zero.

La vista verso il centro storico di Biancavilla, nelle immagini girate dal balcone di casa di un nostro lettore, parlano da sé. Lo strato bianco sulle tegole delle case, in primo piano.

Sullo sfondo, i fiocchi che cadono sul campanile della Chiesa Madre. Una cartolina che suscita sempre il suo fascino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili