12122018GOODNEWS:

Randagismo, questione irrisolta: Cantarella interpella Glorioso

Il randagismo a Biancavilla «merita particolare attenzione perché suscita logiche preoccupazioni, lamentele e disagi, nonché qualche reale situazione di pericolo per tutti i cittadini, nessuno escluso».

È quanto afferma il presidente del Consiglio Comunale, Vincenzo Cantarella, che ha presentato un’interpellanza al sindaco Giuseppe Glorioso perché risponda in aula sullo stato di una problematica che negli ultimi giorni, dopo il video di Biancavilla Oggi sull’assalto del branco di cani ad un altro esemplare, ha riacceso timori e sollevato voci indignate.

La Lega Antivivisezione, ormai da tempo, parla apertamente di amministrazione inadeguata su questo fronte e di mancata applicazione delle normative.

Il presidente evidenzia «il precario controllo dei randagi» e specifica che «le soluzioni poste in essere non si sono rivelate adeguate». Da qui la richiesta di «conoscere lo stato di fatto e le prospettive riguardo la delicata e sentita problematica».

randagi-nella-rotatoria-ospedale

Cani randagi nella rotatoria vicina l’ospedale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 COMMENTI PUBBLICATI PER QUESTO ARTICOLO:
Randagismo, questione irrisolta: Cantarella interpella Glorioso

  1. domenico ha detto:

    però siamo onesti…quale potrebbe essere la soluzione? gli accalappia cani non esistono più, non esiste un canile comunale…non si possono sopprimere(guai a loro…ci sarebbe una rivolta…giustamente)…cosa si dovrebbe fare??

  2. Giovanni ha detto:

    Mah V.Cantarella che si sveglia e che scalpita contro il suo sindaco? A distanza di poco tempo ‘dall’incalzarlo’ sulla parte civile nel processo ai mafiosi? Ci potrebbe fare un’altra analisi di questo strano fenomeno?

  3. Alba ha detto:

    Questo signore fino adesso dove è stato?? Vive in un’altro mondo????

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO