Connettiti con

Cronaca

Forte pioggia ed allerta meteo: rinviata la processione eucaristica

Pubblicato

il

corpus-domini-chiesa-madre

Salta la processione eucaristica, prevista per questa sera a Biancavilla, a conclusione della novena per San Pasquale Baylòn. A causa del maltempo e dell’allerta meteo, questa la decisione presa da fra’ Antonio Vitanza, guardiano del convento, di comune accordo con l’associazione di Protezione Civile. La manifestazione religiosa si terrà, comunque, martedì prossimo con la messa alle ore 18 e, a seguire, alle ore 19, la processione.

Ieri, si è regolarmente svolta la processione del simulacro di San Pasquale con canti e preghiere. Nei giorni precedenti, al convento di Biancavilla, si sono celebrate sante messe con il coinvolgimento delle forze dell’ordine e delle varie categorie professionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cronaca

Abbandono di rifiuti, due vigili urbani beccano una donna “insospettabile”

Gli agenti biancavillesi hanno identificato la cittadina incivile: dovrà pagare una multa salata

Pubblicato

il

Una donna “insospettabile” è stata colta da due vigili urbani di Biancavilla mentre abbandonava sacchetti di spazzatura. I due agenti, tra coloro assunti da poco, hanno provveduto ad identificare la donna, che ora dovrà pagare una salata sanzione. L’episodio è avvenuto nelle ore in cui si stava ripulendo la discarica illegale di via dei Pini.

«È il quadro impietoso del ‘riempi e svuota’ – è il commento del sindaco Antonio Bonanno – cui siamo costretti ad assistere per l’incomprensibile atteggiamento di pochi cittadini che inspiegabilmente non intendono adeguarsi a una regolare raccolta differenziata che proprio a Biancavilla dà i propri frutti con numeri record».

Il primo cittadino definisce «gesti ostili e insensati» le condotte di cittadini che di proposito violano le più elementari regole. La multa elevata alla cittadina incivile possa servire «da lezione –auspica Bonanno – a quei pochi incivili che ancora si rifiutano di aderire alla efficiente raccolta differenziata in tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti