13112018GOODNEWS:

Saluto festoso per padre Zappalà, che dopo 18 anni lascia l’Annunziata

di Alessandro Rapisarda

I gruppi giovanili della “Annunziata” hanno organizzato una festa per salutare padre Giovambattista Zappalà, che a breve lascerà la parrocchia, dopo averla guidata per 18 anni.

Sono proprio loro, che con il parroco sono cresciuti, a vivere questo cambiamento con rammarico. Ma fiduciosi, allo stesso tempo, di trovare nel successore, padre Antonino Tomasello, una altrettanto buona guida, alla pari dell’attuale parroco.

«Con padre Giovanni – racconta una delle ragazze del  gruppo Sicomoro – siamo cresciuti, con lui abbiamo fatto comunione e cresima, ci ha seguiti anche dopo, sino ad accompagnare alcuni di noi al matrimonio, sarà triste non vederlo più nel suo ufficio, era ormai per noi una figura familiare che mancherà alla nostra quotidianità. Cercheremo di ricreare lo stesso rapporto con padre Tomasello».

Erano circa un centinaio, provenienti dai vari gruppi e dalle varie realtà della parrocchia, i ragazzi che, stretti attorno a Giovambattista, hanno organizzato l’incontro all’oratorio estivo “Don Bosco”, per lasciare un ricordo di questi anni trascorsi insieme.

Ricordo, che i ragazzi hanno voluto sintetizzare in una targa, donata al parroco, con incisi i ringraziamenti ed una frase di San Giovanni Maria Vianney, protettore dei parroci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO