Connettiti con

Politica

Ada Vasta lascia il Consiglio: guiderà il progetto dei moderati

Pubblicato

il

ada-vasta

Ada Vasta Vasta lascia il Consiglio Comunale e va a ricoprire l’incarico di coordinatore politico di Ncd-Area popolare. Anche a Biancavilla si dà il via, quindi, al percorso di costituzione del nuovo soggetto politico dei moderati.

Un atto seguito ad un ciclo di riunioni e confronti tra dirigenti ed esponenti del partito, proiettato di fatto alle prossime elezioni amministrative.

«Il pluralismo e il confronto interno, la capacità di sintesi delle varie posizioni e nel contempo una politica dell’attenzione e dell’ascolto di cittadini, di famiglie, di categorie economiche e sociali, dei giovani saranno –dice Vasta a Biancavilla Oggi– le strutture portanti sulle quali costruire la nostra presenza e il nostro lavoro di servizio alla cittadinanza».

Nei prossimi giorni saranno resi noti, attraverso una conferenza stampa, la struttura e l’organizzazione del nuovo soggetto politico e del nuovo gruppo consiliare. Con l’uscita dall’aula di Vasta, che sarà formalizzata nei prossimi giorni, in assemblea subentrerà il primo dei non eletti, che è Gino Randazzo e che si affiancherà al consigliere Mario Amato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
3 Commenti

3 Commenti

  1. Alba

    3 Marzo 2017 at 8:27

    Il giro dei politici da strapazzo……il voto? Presa per i fondelli…..il consiglio comunale?? Un disastro….per non parlare del sindaco…..un incapace totale….

    • Vincenzo Cantarella

      7 Marzo 2017 at 17:45

      cara sig.ra Alba … probabilmente Lei avrà buone ragioni per affermare ciò che scrive, ma senza voler entrare troppo nei particolari … può dire qualcosa in più ? solo per capire perchè ? la pensa così ??? di quale disastro parla ?

  2. santino

    2 Marzo 2017 at 19:00

    ennesimo turnover di una amministrazione inconcludente, un giro di consiglieri ed assessori mai visto, praticamente un cittadino vota un consigliere, questo viene eletto…e poi così…lascia il posto ad uno che non è stato eletto…ma che senso ha allora il voto?mah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Politica

Il sindaco Antonio Bonanno rieletto nel Consiglio regionale dell’Anci Sicilia

Scelta presa dall’assemblea congressuale dell’associazione che riunisce tutti i comuni dell’Isola

Pubblicato

il

Il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno, è stato rieletto nel Consiglio regionale di Anci Sicilia. Una scelta della dodicesima dell’associazione che raggruppa i 391 comuni dell’Isola.

“Sono davvero onorato – dice Bonanno – di continuare a rappresentare gli enti locali siciliani e di contribuire grazie all’Anci al miglioramento della qualità di vita dei cittadini e alla crescita dei nostri territori. Ringrazio i miei colleghi sindaci per la fiducia che hanno riposto in me”.

“Da primo cittadino di Biancavilla mi è offerta la possibilità di offrire il mio contributo all’Anci. Nel consiglio regionale – specifica Bonanno- continuerò a lavorare ancora di più per i nostri Comuni avendo cura di informare e coinvolgere tutti i cittadini siciliani”.

Il sindaco di Biancavilla ringrazia “il presidente uscente, Leoluca Orlando, per avere guidato Anci Sicilia con spirito combattivo. Al nuovo presidente Paolo Amenta auguro buon lavoro assicurandogli massima collaborazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili.