Connettiti con

Fuori città

Maria Antonietta Pappalardo al concerto per l’Accademia della Scala

Pubblicato

il

C’era anche una giovane musicista di Biancavilla, Maria Antonietta Pappalardo, tra i componenti dell’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala per il concerto offerto dalla Fondazione Bracco nel padiglione Italia di Expo 2015.

Maria Antonietta, che aveva svolto le audizioni per l’accademia nel 2013, si è esibita nel ruolo di prima viola dell’orchestra.

Il concerto, con la direzione di Pietro Mianiti, è stato un omaggio ai più grandi compositori italiani (Bellini, Rossini, Puccini, Mascagni e Verdi) con le sinfonie e gli intermezzi delle opere più celebri: Norma, Il barbiere di Siviglia, La gazza ladra, Manon Lescaut, Cavalleria Rusticana, La forza del destino, Nabucco.

Il concerto in Expo ha costituito una delle ultime tappe di un percorso biennale che ha permesso ad oltre 70 giovani musicisti (tra questi la biancavillese Maria Antonietta Pappalardo) di vivere esperienze professionali di grande rilievo, sotto la guida di artisti di prestigio, come Fabio Luisi, principal conductor del Metropolitan Opera House di New York e attuale direttore musicale dell’Opernhaus di Zurigo.

Per gli allievi prevista in una tournée fra Milano (27 ottobre, Teatro dal Verme), Paler mo (29 ottobre, Teatro Massimo) e Napoli (30 ottobre, Teatro di San Carlo) nell’esecuzione della Sinfonia n. 5 di Gustav Mahler.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità
Fai clic per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fuori città

Il barber Peppe Diolosà, un pezzo di Biancavilla al Mondiale di Parigi

Campionato in Francia tra i migliori acconciatori: ai piedi della Torre Eiffel sventola il Tricolore

Pubblicato

il

Un nuovo traguardo raggiunto, un nuovo trofeo da aggiungere alla ricca collezione. La rappresentanza “Fiam Italia” ha partecipato e vinto la prestigiosa Coppa del mondo 2022 a Parigi.

Della Federazione Italiana Acconciatori Misti fa parte pure il barber biancavillese Giuseppe “Peppe” Diolosà, che non ha fatto mancare al team il suo supporto, forte dell’esperienza accumulata in tanti anni di lavoro sul campo.

«Sono stati due giorni intensi ed emozionanti, frutto di tanto duro lavoro», sottolinea la squadra che ha gareggiato contro i migliori del mondo. Una squadra composta da Luigi Forrestiero, presidente Fiam Italia, Pasquale Mincione, direttore generale Fiam, e Mario Piccinino, allenatore coach. Tutti -nell’immancabile foto di rito- ai piedi della Torre Eiifel a mostrare il trofeo, sbentolando i colori della bandiera italiana.

Un traguardo che vede coinvolta anche Biancavilla con la presenza di Giuseppe Diolosà, il parrucchiere di via dei Mandorli, noto per essersi già distinto in campionati nazionali ed internazionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

I più letti

Nel rispetto dei lettori e a garanzia della propria indipendenza, questa testata giornalistica non chiede e rifiuta finanziamenti, contributi, sponsorizzazioni, patrocini onerosi da parte del Comune di Biancavilla, di forze politiche e soggetti locali con ruoli di rappresentanza istituzionale o ad essi riconducibili