22062018GOODNEWS:

«La piazza intitolata a padre Puglisi ridotta all’illegalità: si intervenga»

Una signora che abita nella zona del Belevedere ci fa pervenire questa email: un Sos a nome di tutti i vicini e una richiesta di intervento alle istituzioni locali.

Hanno intitolato il Belvedere a don Pino Puglisi, uomo di legalità che ha sottratto alla mafia di Palermo i ragazzini, per insegnare loro quello che di più bello c’è: la vita, l’onestà e la legalità. Eppure in questa piazza c’è poco di tutto questo.

In diversi momenti della giornata, ma soprattutto nel pomeriggio e in tarda serata, è scenario di illegalità. Un via vai di macchine e motocicli, che hanno ormai fatto covo nell’entrata secondaria del Belvedere, tra schiamazzi, brutte parole e disturbo della quiete pubblica. Non osiamo immaginare cosa possano fare, ma guardare il panorama non di certo.

Chiediamo più controlli, più presenza delle forze dell’ordine e vigili urbani, soprattutto la sera tardi, perché sta diventando una zona invivibile.

BIANCAVILLA SIAMO NOI. Questo spazio è aperto a tutti i nostri lettori, affinché possano esprimere un pensiero, una proposta, un suggerimento su tematiche locali o denunciare disservizi, inadempienze, soprusi da parte della pubblica amministrazione. Chiediamo un’esposizione chiara e un linguaggio rispettoso nei confronti di tutti. Saremo ben lieti di ospitare i vostri contributi, nel segno della partecipazione attiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO