22062018GOODNEWS:

Il centro antiviolenza Calypso ospite della “G. B. Nicolosi” di Paternò

Il rapporto uomo-donna, le violenze e i maltrattamenti, il femminicidio e lo stalking. Se ne è parlato in un incontro alla scuola “G.B. Nicolosi” di Paternò con le operatrici e le volontarie del centro antiviolenza Calypso di Biancavilla.

Uno dei tanti incontri che l’associazione guidata dall’avv. Pilar Castiglia tiene periodicamente nelle scuole. Una disponibilità con l’intento di fornire le corrette informazioni e sensibilizzare i più piccoli su temi che interagiscono con la cronaca più cruda, anche nel nostro comprensorio dove Calypso è particolarmente attivo a difesa e a tutela di donne maltrattate.

Quest’ultimo incontro nella scuola diretta da Giusi Morsellino, proprio in coincidenza della Giornata internazionale della donna, è stato speciale con una vivace interazione tra gli alunni e le relatrici.

L’evento è stato organizzato dalle insegnanti Teresa Attaguile e Barbara Pulvirenti, quest’ultima operatrice storica del centro Calypso.

Oltre all’avv. Castiglia, per Calypso c’era la dott. Laura Coco. Con loro, pure la dott. Cinzia Rizzo, responsabile della “Casa di Emilia e Cristina”, una comunità di Paternò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO