16122017GOODNEWS:

I defibrillatori arrivano (dopo 5 anni) negli istituti scolastici di Biancavilla

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

La proposta era stata lanciata dall’associazione Symmachia nel febbraio 2013. Adesso, l’atto di realizzazione. Ci sono voluti quasi cinque anni perché il Comune di Biancavilla recepisse e si muovesse nella direzione indicata.

«Sapere che tutte le scuole di una città saranno dotate di defibrillatori così come noi avevamo proposto è una grande soddisfazione: vinciamo una battaglia di civiltà, perché siamo riusciti a porre al centro dell’agenda politica un tema che tocca da vicino la salute della gente, con strumenti in grado di salvare delle vite».

È il commento del presidente Calogero Rapisarda e di Vincenzo Ventura dell’associazione culturale Symmachia che, lo scorso anno, ha proposto un progetto insieme al presidente del Leo Club Adrano Bronte Biancavilla, Flavio Randazzo, nell’ambito del bilancio partecipato di Biancavilla, cioè le risorse destinate a finanziare le proposte della gente. Adesso, quelle idee sono state trasformate in atti concreti.

Si procede alla consegna dei defibrillatori nelle scuole biancavillesi di ogni ordine e grado e l’associazione Symmachia si farà carico di organizzare successivamente alcuni seminari informativi, per studenti e docenti, alla presenza di medici ed esperti del settore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO