16122017GOODNEWS:

Pinuccia Bivona entra in Consiglio
Un “benvenuto” tra le polemiche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

di Vittorio Fiorenza

Pinuccia Bivona ha fatto il suo ingresso al Consiglio Comunale di Biancavilla, in sostituzione di Pippo Salvà, che ha rassegnato le dimissioni dall’Aula, nel contesto di un turnover nella lista “Biancavilla che lavora”.

Alla sua prima esperienza politica ed amministrativa, Bivona, una volta espletate le formalità burocratiche, ha prestato giuramento e si è insediata ufficialmente.

Un “benvenuto” per nulla sereno, quello che le ha riservato l’assemblea cittadina. La seduta, infatti, dopo i primissimi punti, ha registrato toni accesissimi e un continuo scambio di accuse tra il fronte della maggioranza e quello dell’opposizione con particolare riferimento ai consiglieri Salvatore Giuffrida, da una parte, e Vincenzo Amato, dall’altra.

La contesa, esplosa mentre si discuteva del regolamento degli autoservizi non di linea, probabilmente ha risentito, in qualche modo, degli strascichi polemici della recente campagna elettorale per le Regionali. Nulla a che vedere, quindi, con la neo consigliera.

Fatto sta che Bivona, una volta preso posto ed avere espletato tutte le procedure di insediamento, ha dovuto assistere allo scambio di frecciate tra i banchi opposti, che a fatica il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Pappalardo, ha tentato di smussare per riportare i toni a livelli di normalità.

Per la cronaca, va registrato che due consiglieri comunali, Alfio Magra ed Elvira Rapisarda, hanno comunicato la costituzione di un nuovo gruppo consiliare, denominato “Biancavilla 2018”. Un altro tassello nell’ottica delle Amministrative della prossima primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO