24102017GOODNEWS:

Aperto il sacello di San Placido, nuovi ingressi nel circolo dei devoti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

di Vittorio Fiorenza

Il più piccolo dei devoti del patrono di Biancavilla ha meno di 2 anni e porta anche il suo nome. Placido Corsaro si aggiunge alla schiera dei novizi del Circolo San Placido. Un ingresso, il suo, fatto con papà e mamma, Antonio Corsaro e Cristina Pastanella, in occasione della giornata del patrocinio del santo per la città di Biancavilla.

«Il piccolo Placido Corsaro –spiega il presidente del circolo, Alessandro Rapisarda– lo abbiamo conosciuto esattamente un anno fa per la consueta visita delle reliquie all’ospedale di Biancavilla. Lui si trovava ricoverato nel reparto di Pediatria per un malanno di stagione. Appena abbiamo saputo che portava il nome del nostro santo abbiamo invitato la sua famiglia ad aderire al nostro circolo. Ecco, quindi, che adesso cominciano tutti insieme il noviziato e –continua Rapisarda– il prossimo anno faranno la formale vestizione. Quello di Placido e dei suoi genitori è un esempio di come la nostra azione di promozione del culto e della devozione del patrono di Biancavilla porti i suoi frutti».

Assieme alla famiglia Corsaro, gli altri novizi ammessi sono stati un’altra coppia, Angelo Castro e Clara Neri con il piccolo Francesco (anche lui emozionato mentre ha indossato il tradizionale abitino che contraddistingue i devoti del circolo), Nicola Tomasello e Piera Grasso, mentre Gianluca Rubino ha fatto il suo ingresso ufficiale con il rito della vestizione.

Nel corso della messa, il prevosto, padre Pino Salerno, ha chiamato tutti davanti all’altare, impartendo una benedizione ed augurando loro un percorso di fede e fraternità. A conclusione, all’interno della cappella di San Placido, aperto il sacello che custodisce la statua. Sacello che sarà richiuso alla fine delle festività.

La cerimonia si è svolta in coincidenza della ricorrenza del 23 settembre 1709: una data storica per Biancavilla, che ricorda l’elevazione del martire benedettino a patrono della città per decisione dell’allora vescovo di Catania, mons. Andrea Riggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO