18112017GOODNEWS:

Il Consorzio di bonifica sulla siccità: «Pregate o fate danza della pioggia»

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Blog Biancavilla siamo noi

Una lettrice di Biancavilla Oggi ci scrive per evidenziare una situazione paradossale che riguarda tanti agricoltori: sono costretti a pagare per un servizio che non si ha.

 

Vorrei sottoporre all’attenzione pubblica il problema della siccità che si sta verificando sul nostro territorio e precisamente sul territorio di Ramacca, dove la mia famiglia (biancavillese) possiede un agrumeto.

Il Consorzio di bonifica non eroga più acqua dal 20 del corrente mese. La mia famiglia ha effettuato diversi investimenti e in questo momento abbiamo piantine piccole che hanno bisogno di acqua.

Mi sono chiesta se quello che fa il consorzio sia possibile e per quale motivo le amministrazioni pubbliche non fanno nulla in merito.

Noi abbiamo contattato il Consorzio di bonifica e ci hanno risposto che dobbiamo affidarci alla provvidenza divina o fare la danza della pioggia.

Mi chiedo come mai nessuno ne parla? Dove sono tutti gli agricoltori di Biancavilla, che comunque pagano l’acqua al consorzio?

LEGGI L’ARTICOLO

Prefettura: «Stop ai prelievi d’acqua», disagio idrico per gli agricoltori

consorzio-bonifica-catania

BIANCAVILLA SIAMO NOI. Questo spazio è aperto a tutti i nostri lettori, affinché possano esprimere un pensiero, una proposta, un suggerimento su tematiche locali o denunciare disservizi, inadempienze, soprusi da parte della pubblica amministrazione. Chiediamo un’esposizione chiara e un linguaggio rispettoso nei confronti di tutti. Saremo ben lieti di ospitare i vostri contributi, nel segno della partecipazione attiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO