19082017IN PRIMO PIANO:

Dalla Protezione civile di Biancavilla pronta un’unità di soccorso per il G7

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

inaugurata-unita-soccorso-protezione-civile3

L’associazione di volontariato guidata da Carmelo Amato ha realizzato un’unità mobile dotata di strumentazione medica completa A disposizione del territorio, a cominciare dall’evento internazionale di Taormina.

 

di Vittorio Fiorenza

Un’unità mobile di soccorso, al cui interno sono state collocate tutte le attrezzature mediche necessarie in casi di emergenza. Un mezzo già pronto ad essere utilizzato in scenari reali. La sua realizzazione si deve all’associazione di protezione civile di Biancavilla, che già lo ha messo a disposizione per il G7 di Taormina.

La presentazione di questa unità mobile medicalizzata è avvenuta in piazza Roma a Biancavilla con il coinvolgimento dei vertici della protezione civile e del servizio del 118. Dislocati tutta la piazza anche mezzi e attrezzature della stessa associazione, così come dell’associazione di protezione civile di Adrano, delle associazioni di carabinieri e finanzieri di Biancavilla e della Croce Rossa biancavillese.

Una dotazione consistente che fa dei gruppi di volontariato locali, realtà preparate e pronte a presentarsi in eventi di calamità che richiedono un pronto intervento. Ultima dotazione della Pcb è una torre fari, fornita di due gruppi elettrogeni e braccio estendibile fino a 12 metri per assicurare un punto luce in situazioni di emergenza.

inaugurata-unita-soccorso-protezione-civile2

«Con questa iniziativa –dice Carmelo Amato, presidente dell’asssociazione Pcb– abbiamo voluto presentare l’unità mobile di soccorso e metterlo a disposizione non soltanto del nostro territorio provinciale, ma anche del prossimo evento del G7 che, com’è noto, si terrà a Taormina. Sia dalla protezione civile regionale che dai vertici del servizio del 118 sarà attenzionata la nostra disponibilità».

Presenti in piazza Roma per inaugurare l’unità mobile, Giovanni Spampinato, responsabile del Dipartimento regionale di protezione civile, Isabella Bartoli, responsabile del 118 Sicilia, e Costantino Terranova, anestesista del Centro Cuore Morgagni, che è stato indicato responsabile medico del mezzo.

Con loro anche l’assessore all’Associazionismo e alla Protezione civile, Vincenzo Chisari, il presidente del Consiglio Comunale, Vincenzo Cantarella, e il comandante della compagnia dei carabinieri di Paternò, Angelo Accardo, oltre al presidente provinciale della Croce Rossa, Stefano Principato, ed il viceresponsabile provinciale della Misericordia, Armando Paparo.

Altro momento con la presenza dei rappresentanti istituzionali si è svolto al teatro comunale “La Fenice” con la presentazione di un video che ripercorre i 17 anni di attività di volontariato dell’associazione di protezione civile sia in ambito locale, che fuori dalla provincia di Catania ed in emergenze nazionali. Oggi il gruppo guidato da Carmelo Amato conta 37 iscritti, di cui 20 operativi.

inaugurata-unita-soccorso-protezione-civile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
Pepe Jeans su Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO