15122017GOODNEWS:

Maltrattamenti ad una biancavillese
Il convivente le tira un vaso addosso

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

polizia

L’episodio è accaduto ad Adrano, la vittima è una 31enne di Biancavilla. Dopo l’ennesima aggressione, davanti ai due figli minori, l’uomo è stato arrestato dalla polizia.

 

Agenti del commissariato di polizia di Adrano hanno arrestato un 32enne adranita per lesioni e maltrattamenti in famiglia. L’allarme è scattato alle 5.30 quando una telefonata al 113 ha avvisato la sala operativa del Commissariato di quanto stava succedendo: un grido d’aiuto al quale hanno risposto gli uomini della Volante che si sono recati immediatamente sul posto.

I poliziotti si sono trovati innanzi una donna, 31enne di Biancavilla, col volto tumefatto e lividi in tutto il corpo, a causa delle botte ricevute dal convivente. L’uomo ha anche utilizzato un vaso per colpire la vittima. Il tutto davanti ai due figli minori. Nonostante lo stato d’agitazione, l’uomo è stato immediatamente bloccato e, dopo le formalità di rito, condotto in carcere.

Già in passato, la donna, che ora si è trasferita a Biancavilla, aveva denunciato l’uomo per maltrattamenti con l’assistenza legale dell’avv. Pilar Castiglia. Per quel procedimento si attende udienza il prossimo mese di novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO