24112017GOODNEWS:

Il “nonno” con pistola e katana di nuovo arrestato per evasione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
antonino-amata-con-pistola-illegale-e-katana

La spada e la pistola sequestrate a febbraio in casa di Antonino Amata

I carabinieri della stazione di Biancavilla hanno arrestato per il reato di evasione l’82enne Antonino Amata.

L’uomo, benché sottoposto agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto e bloccato dai militari mentre era in una via del centro cittadino alla guida della propria autovettura Fiat Uno, in palese violazione dei vincoli restrittivi cui era soggetto.

L’arrestato è stato posto nuovamente ai domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Lo scorso febbraio, l’anziano, già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato perché in casa gli erano state trovate una pistola cal. 22 senza canna e con matricola abrasa, oltre a vario munizionamento, e una katana, la tipica spada usata un tempo dai samurai e poi, fino al termine della seconda guerra mondiale, dagli ufficiali giapponesi.

Anche allora, vista l’età, era stato posto ai domiciliari con l’accusa di detenzione illegale di arma e munizioni, detenzione di arma clandestina, detenzione di arma bianca e ricettazione. Una posizione, la sua, che con la violazione degli obblighi restrittivi, si aggrava ulteriormente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO