18012018GOODNEWS:

Fu coinvolto nel blitz “Garden” Cantone di nuovo in manette

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

riccardo-cantone

Personale del commissariato di Adrano e della Squadra mobile di Catania lo hanno sorpreso in territorio di Centuripe. Ora è stato rinchiuso nel carcere di Bicocca.

 

di Vittorio Fiorenza

Era stato arrestato, nell’ottobre del 2014, nell’ambito dell’operazione “Garden” che aveva inflitto un duro colpo alla famiglia Maglia-Gioco di Biancavilla. Al momento era sottoposto a sorveglianza speciale. Ma Riccardo Cantone, classe 1989, è stato sorpreso in contrada “Masseria grande”, in territorio di Centuripe.

Agenti del commissariato di polizia di Adrano e della Squadra mobile di Catania l’hanno arrestato, in esecuzione del ripristino della misura cautelare in carcere su ordinanza della quinta Sezione penale di Catania. Cantone è stato ora rinchiuso nel carcere catanese di “Bicocca”.

Nel comunicato stampa della Questura, il giovane viene indicato come «appartenente al clan mafioso Maglia di Biancavilla». Una denominazione, quest’ultima, usata formalmente per la prima volta dalle forze dell’ordine, a differenza di quanto riportato nelle carte giudiziarie in cui si fa riferimento ancora alla generica e storicamente superata denominazione di “clan Toscano-Mazzaglia-Tomasello” di Biancavilla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO