16122017GOODNEWS:

Due mezzi rubati a Biancavilla per assaltare la banca a S.M. di Licodia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

assalto-banca-santa-maria-di-licodia

Una delle auto con cui il gruppo criminale è arrivato sul posto ed il furgone in cui doveva essere caricato lo sportello bancomat sono risultati rubati a due biancavillesi.

 

di Vittorio Fiorenza

Il commando che ha assaltato, con un escavatore, la Banca Popolare di Lodi, in pieno centro storico a Santa Maria di Licodia, ha utilizzato anche due mezzi, rubati a Biancavilla.

Il gruppo criminale, che ha scardinato il bancomat e poi bloccato dagli agenti del commissariato di polizia di Adrano, è arrivato sul posto con una Fiat Punto e una Fiat Uno, quest’ultima oggetto di furto a Biancavilla.

A disposizione della banda, pure un furgone Iveco, anch’esso rubato ad un biancavillese: il mezzo doveva servire a caricare lo sportello bancomat, che conteneva contante per 75mila euro.

Un piano mandato in fumo dai poliziotti, che sono riusciti ad arrestare i pregiudicati Nicolò Trovato, Maurizio Pignataro, Rosario Murgo e Mario Russo, residenti ad Adrano, Belpasso e Misterbianco. Dovranno rispondere di tentato furto aggravato, danneggiamento di sportello “bancomat” e ricettazione di veicoli rubati.

La polizia cerca altri due componenti del commando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO