15122017GOODNEWS:

Dilemma di un multato disoccupato: pago l’avvocato o faccio la spesa?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Blog Biancavilla siamo noi

Sono un vostro lettore e volevo segnalare una delle vergogna: avere ricevuto una multa salatissima per il limite di velocità superato in un tratto di strada non di competenza dei vigili urbani di Biancavilla.

Mi ritrovo a gravare così sul mio bilancio familiare 150 euro di spese legali per poter contestare tale contravvenzione. Aggiungo che sono pure disoccupato da anni.

Cortesemente, il sindaco di Biancavilla o il comandante dei vigili urbani si possono adoperare per raccogliere tale cifra?

Altrimenti mi ritrovo nella condizione di decidere se fare la spesa o pagare l’avvocato.

Cordiali saluti

Vincenzo Lavenia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 COMMENTO PUBBLICATO PER QUESTO ARTICOLO:
Dilemma di un multato disoccupato: pago l’avvocato o faccio la spesa?

  1. gianfranco galvagno ha detto:

    Carissimo Vincenzo, la multa non è una vergogna e non dipende dalla competenza della strada (ammesso che ci sia): è un’infrazione e come tale va perseguita!
    Altra cosa è l’impossibilità di pagarla e su questo ti consiglio di non aggravare le tue finanze con le spese legali e chiedere la rateizzazione.
    Fai bene ad arrabbiarti ma sei tu responsabile della tua guida.

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO