23112017GOODNEWS:

L’Isis e le condizioni della donna, incontro dei Bianchi al “Purgatorio”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

conferenza-dei-bianchi-su-isis2

foto di Alessandro Zappalà

«Scenari mediorientali: lo “Stato islamico” e la guerra delle donne». Questo il tema della conferenza organizzata dall’Arciconfraternita dei Bianchi di Biancavilla nella chiesa del Purgatorio. Un pubblico attento e numeroso ha ascoltato un’analisi lucida della prof.ssa Adriana Di Stefano del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania.

Prima i saluti e l’introduzione del governatore dei Bianchi, Salvuccio Furnari, e del prof. Francesco Arcaria, docente dell’ateneo etneo e confrate della congregazione religiosa.

Poi l’intervento della prof. Di Stefano, apprezzato per la sua chiarezza. Dalla formazione dell’Isis allo scenario geopolitico mediorientale, fino all’approfondimento delle condizioni della donne in quelle regioni con un raffronto con le condizioni femminili in Occidente. La Di Stefano ha sottolineato la forza e le capacità mediatiche dell’Isis, nonché la necessità e l’urgenza di una risposta adeguata delle democrazie occidentali.

All’incontro presente pure il prevosto di Biancavilla, padre Pino Salerno, che dei Bianchi è anche l’assistente ecclesiastico. Padre Pino ha fatto riferimento alle Sacre Scritture sugli aspetti legati alle condizioni della donna e, in riferimento agli atti di terrorismo, ha sottolineato la necessità di un dialogo tra l’Islam ed il Cristianesimo.

Un’iniziativa riuscita, quella organizzata dall’Arciconfraternita dei Bianchi, che si conferma tra i soggetti, rarissimi a Biancavilla, in grado di promuovere attività culturali di livello e, soprattutto, di avere sempre un riscontro di pubblico.

conferenza-dei-bianchi-su-isis

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO