24112017GOODNEWS:

Paura per il cedimento di pignatte all’ospedale “Maria Ss. Addolorata”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Il crollo si è verificato di pomeriggio nella strada di servizio interna che porta al pronto soccorso. Nessun passante è rimasto ferito. L’Asp: «Area messa in sicurezza».

 

di Vittorio Fiorenza

Crollo di intonaco e pignatte nella parte esterna dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla, sulla strada di servizio che costeggia l’edificio e che porta al pronto soccorso. Il cedimento si è verificato, nel tardo pomeriggio, in un sottopassaggio, in coincidenza della porta dell’ingresso secondario del plesso.

crollo-soffitto-ingresso-ospedaleÈ stato soltanto un caso se la quantità di materiale venuta giù non abbia provocato feriti o danni a veicoli in transito. Proprio in quel punto c’è sempre un viavai di persone e di mezzi, a cominciare dalle ambulanze, che devono raggiungere il pronto soccorso, distante qualche decina di metri. Una delle ambulanze è passata pochi secondi prima: nel momento in cui c’è stato il crollo, infatti, il personale del 118 stava ancora uscendo dal mezzo il paziente in barella.

Il collasso di una porzione di intonaco e di una parte delle pignatte è tipico della presenza continuata di umidità che, in mancanza di periodiche verifiche e manutenzione, provoca il distacco di pezzi pesanti.

In una nota dell’Asp di Catania si fa presente che «si è trattato del crollo di un po’ di intonaco e pignatte: tipici ammaloramenti dei solai». Allo stesso tempo l’azienda sottolinea che «si è provveduto a mettere in sicurezza l’area ed entro domani sarà ripristinato il transito veicolare e pedonale. Sono state avviate, inoltre, le procedure per la realizzazione dei lavori di ripristino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO