24112017GOODNEWS:

Stele per l’Etna patrimonio Unesco, pure i baby-consiglieri alla cerimonia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page
alunni-al-parco-etna-per-stele-riconoscimento-unesco

Parte della delegazione biancavillese nella sede del Parco dell’Etna

Un momento celebrativo di alto profilo istituzionale, ma anche una grande e gioiosa festa di bambini, di suoni, di colori. All’apposizione della stele celebrativa dell’iscrizione del “Mount Etna” nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, che si è svolta nella sede del Parco, a Nicolosi, alla presenza del sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, c’era anche una rappresentanza di Biancavilla.

I componenti del baby-Consiglio e gli alunni dell’Istituto “Maria Ausiliatrice” erano assieme a tanti piccoli studenti provenienti dai diversi paesi etnei. Per l’amministrazione comunale era presente l’assessore Francesca Grigorio.

Silvia Velo, che ieri era stata a Biancavilla per il convegno sulla “questione amianto” e il progetto di bonifica per monte Calvario, ha ricordato l’entusiasmo con cui la comunità dell’Unesco ha accolto nel 2013 l’Etna tra i siti naturali della lista del Patrimonio Mondiale, dopo che già dal 2008 era stata evidenziata l’importanza di includere questo vulcano iconico nella World Heritage List.

alunni-al-parco-etna-per-stele-riconoscimento-unesco2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO